Imola. L’Amministrazione comunale ha deciso di potenziare la presenza sul territorio della Polizia locale (comunemente nota come Polizia Municipale). Per stare più vicino ai cittadini, ma probabilmente pure per controllare che tutti seguano le misure antiCoronavirus, ad esempio, indossare sempre la mascherina e tenere la distanza di sicurezza

Nello specifico, saranno istituti due nuovi servizi. In primo luogo, a partire da sabato 17 ottobre, tutti i sabato mattina, una pattuglia a piedi della Polizia Locale sarà presente in centro storico. Sarà a disposizione di tutti i cittadini e si affiancherà al personale della Polizia annonaria, sempre della PL di Imola, preposto a seguire lo svolgimento del mercato ambulante.

In secondo luogo, ma non certo meno importante, una volta alla settimana una pattuglia in auto svolgerà servizio nelle frazioni, recandosi, a rotazione, nei diversi quadranti del territorio comunale in cui sono ubicate, in modo da far sentire anche nel forese la presenza e la vicinanza della Polizia Locale alla popolazione.

“Abbiamo un gruppo forte e motivato, un corpo di Polizia Locale attento e qualificato. Questo ci consente di valorizzare al meglio le risorse umane e di impiegarle sul territorio, fermo restando l’assolvimento di tutta l’attività amministrativa. Nelle prossime settimane si concluderà l’iter verso sei nuove assunzioni, già positivamente avviato nei mesi precedenti al nostro insediamento. Questo porterà ad un rafforzamento del corpo di Polizia Locale, che passerà da 54 a 60 unità. Un corpo che si conferma risorsa indispensabile e preziosa al servizio dei cittadini” sottolinea Fabrizio Castellari, vice sindaco con delega alla Polizia Locale.

“Il nostro obiettivo è quello di potenziare i servizi sul territorio, al fine di avvicinare sempre più la Polizia locale al cittadino. La sicurezza e la legalità, infatti, rappresentano un tassello fondamentale per costruire il welfare di una comunità, ed in questo il ruolo della Polizia Locale, in stretto contatto e collaborazione con tutte le forze dell’ordine, è determinante. Vogliamo che i cittadini si sentano sicuri e riconoscano sempre più nella Polizia Locale un punto di riferimento a cui rivolgersi con fiducia” sottolinea il sindaco Marco Panieri, che ha la delega alla Sicurezza.