Imola. Ogni giorno nuovi casi. Il Coronavirus è entrato e rimane nelle scuole. Il Dipartimento di Sanità Pubblica comunica infatti il 17 ottobre tre nuovi casi di positività in ambiente scolastico.

Il primo caso riguarda un docente della scuola primaria Rodari di Imola, sintomatico, ma già in isolamento in quanto contatto stretto di caso, dalla cui indagine epidemiologica è emersa la non necessità di isolare e/o sottoporre a tampone alcuna classe.
Il secondo caso riguarda un alunno della scuola primaria Casadio di Imola,  individuato attraverso attività di contact tracing a seguito di casi precedenti, già in isolamento, per il quale non è stato necessario prendere alcun provvedimento.
Il terzo caso riguarda un docente della scuola Primaria Cappuccini di Imola, sintomatico ma già in isolamento in quanto contatto stretto di caso per cui è stato previsto il tampone di tutti i contatti scolastici.