Imola. “Tales of Art” presenta una mostra doppia personale degli artisti ferraresi Irashi e Brome, dal titolo “Fastidio”. Il tema di ispirazione principale per l’esposizione è la velocità, che per entrambi gli artisti fa da padrona nella vita di ogni giorno, frenetica e in costante movimento; il motore che spinge la loro macchina creativa invece è un “fastidio” personale interiore, che da sempre trova sfogo su tele e muri.

In mostra le opere di Irashi e Brome

Irashi e Brome, entrambi parte del collettivo ferrarese Vida Krei, hanno una formazione artistica che trova fobdamenta nella scena del writing in strada, sviluppandosi e progredendo negli anni con una produzione di opere d’arte non più limitate solo al contesto murale in luoghi pubblici ma anche a quello più tradizionale in studio, per esposizioni in gallerie d’arte.

In mostra le opere di Irashi e Brome

Il processo creativo per la produzione delle opere di “Fastidio” parte da uno dei concetti alla base nel mondo del graffiti writing: il lettering, ovvero lo studio e l’evoluzione della rappresentazione grafica delle lettere dell’alfabeto, per tracciare parole dallo stile unico e caratteristico. Unendo i concetti di velocità e dinamismo a quello del lettering, i risultati finali sono forme e geometrie, che non portano alla formazione di specifiche parole, ma diventano composizioni astratte, contraddistinte da particolari cromie ed elementi distintivi.

Le opere di Irashi sono marcate da interpolazioni ovaliformi, con campiture di colori complementari e una sensazione di movimento verticalizzato. In contrapposizione i lavori di Brome sono caratterizzati dall’assenza di colore, giocando solo con toni di bianco, nero e argento metallico; le geometrie sono lineari e più spigolose, portando il fruitore a cogliere una sensazione di movimento orizzontale. Nell’insieme generale le opere di Irashi e Brome si completano vicendevolmente fino a sfociare in una tela prodotta “a quattro mani”, dove entrambi gli artisti hanno collaborato nella produzione.

Biografia

Irashi nasce nel 1994, Brome nel 1990, entrambi in provincia di Ferrara. L’approccio al mondo dell’arte per Irashi e Brome parte dalla strada, entrando in contatto già nei primi anni 2000 con la scena ferrarese del writing, che li porta a conoscersi e a collaborare insieme ad altri creativi, con cui successivamente formano il collettivo artistico Vida Krei. Ambedue gli artisti hanno partecipato a svariate mostre collettive e personali, lavori di riqualificazione urbana e partecipazione a graffiti jam dislocate sul territorio italiano.

Tra in numerosi lavori prodotti negli anni va citato il murales che hanno realizzato insieme nel settembre 2019, all’interno dell’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola, durante la VII edizione di Restart – Urban Festival, anch’esso dedicato al tema della velocità.

Orari di apertura: la galleria è aperta dal martedì al sabato dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18. domenica dalle 10 alle 13. chiusura settimanale il lunedì. Ingresso libero.

Per informazioni: info@talesofart.it – +393299520887