I carabinieri hanno sanzionato una decina di persone per aver violato la normativa anti Covid-19. E’ successo nelle ultime ore, durante i controlli del territorio che i militari dell’Arma hanno eseguito nelle principali zone di Bologna e in altri comuni della provincia di Bologna ad alto afflusso pedonale.

Si tratta di 400 euro a testa di sanzioni che i militari dell’Arma hanno elevato nei confronti di giovani sulla ventina che si rifiutavano di indossare la mascherina di protezione e non rispettavano il distanziamento sociale, contribuendo ad aumentare le probabilità di diffondere l’epidemia da Coronavirus. A Imola, i carabinieri hanno sanzionato tre persone, tra cui il titolare di un chiosco che non si era adeguato alla normativa anti Covid-19.