Imola. Nulla è ancora deciso, Di fronte alle notizie emerse dopo l’ultimo Dpcm del Governo, ancora nulla si sa se il Formula uno Emirates Gran Premio dell’Emilia Romagna a Imola si potrà fare con la presenza del pubblico. “Siamo in attesa di ricevere dalla Regione-Emilia Romagna un chiaro ed inequivocabile indirizzo per poter rispondere compiutamente alle domande degli organizzatori del campionato di Formula 1 ed ai tifosi che hanno acquistato i biglietti e che sperano di assistere (come avvenuto recentissimamente a Portimao) in sicurezza allo spettacolo più veloce del mondo – si legge in una nota di Formula Imola -. Il tutto grazie ad un sistema di controllo del distanziamento sociale sulle tribune, adottato in collaborazione con le maestranze e i professionisti del settore intrattenimento più quotati al mondo, nonché con esperti di sanità pubblica”.

Qualora il Governo e la Regione Emilia-Romagna optassero per una inequivocabile conferma della misura più restrittiva, “si converrà con gli acquirenti dei biglietti della manifestazione una modalità di rimborso adeguata”.

Resta la speranza che “le istituzioni riconoscano l’opportunità di sperimentare una modalità innovativa di gestione delle tribune all’aperto con il distanziamento sociale assicurato per consentire il proseguimento di attività economiche altrimenti destinate all’estinzione, soprattutto nell’ottica di garantire un futuro a tali strutture ed alle migliaia di operatori del settore di riferimento. Si rileva a questo proposito che non sono mai stati segnalati casi di contagio a seguito della recente gestione delle tribune anche in eventi sportivi minori e di uguale importanza mediatica quali il mondiale di ciclismo, presso la struttura dell’Autodromo di Imola”.