Imola. Importanti novità organizzative nell’Ausl di Imola, a cominciare dall’aumento dei posti letti dedicati ai malati di Covid.

Ampliati i posti letto Covid

A partire da sabato scorso sono stati ulteriormente ampliati i posti letti dedicati a malati di Covid+ e alle persone con clinica sospetta in attesa di referto. Ad oggi la Medicina B del terzo piano ha 32 posti letto dedicati a positivi accertati e 5 stanze singole per sospetti. Geriatrie e Medicina A No-Covid hanno contestualmente acquisito posti letto al 4° piano per garantire i ricoveri di medicina interna non Covid, quindi la riduzione di posti letto ha riguardato l’area chirurgica, che vedrà una conseguente lieve contrazione delle attività programmate differibili.

Nuova Risonanza magnetica

In Radiologia sono partiti nel fine settimana i lavori di installazione della nuova Risonanza Magnetica da 1,5 Tesla donata all’Ausl di Imola da Sacmi. I lavori di installazione, strutturali oltre che impiantistici, obbligheranno ad una sospensione dell’attività RMN fino al 15 dicembre prossimo. L’attività per ricoverati e per esterni sarà però effettuata presso l’ospedale di Montecatone, che ha recentemente installato un nuovo sistema di RM.

L’apertura del cantiere di installazione della RM rende necessaria anche una sospensione di 2 settimane, dal 2 al 15 novembre, dell’attività Tac. In questo caso le attività interne saranno garantite dalla Tac del Dea, mentre per i pazienti esterni si ricorrerà ancora una volta alla tecnologia Tac recentemente acquisita dal MRI. Saranno i professionisti dell’Ausl di Imola ad eseguire le prestazioni programmate per esterne ma anche quelle per i pazienti ricoverati all’Istituto di Riabilitazione.

Referti negativi di tampone comunicati via Sms

In considerazione dell’aumento rilevante dell’attività di testing e dell’impossibilità di spedizione domiciliare dei referti dei tamponi, a partire da domani, 2 novembre, chi ha eseguito un tampone risultato negativo riceverà un SMS sul numero cellulare registrato all’anagrafe sanitaria che riporterà la seguente comunicazione “Igiene Pubblica. Si comunica che il tampone COVID di prima parte del Codice Fiscale del data di accettazione del materiale (che potrebbe essere successiva alla data di effettuazione) è NEGATIVO. Se ha ricevuto disposizioni di isolamento domiciliare è tenuto ad osservarle. Il referto è consultabile sul Fascicolo Sanitario Elettronico e trasmesso al suo Medico di famiglia”.

Ufficio relazioni con il pubblico: modifica orari

L’Urp dell’Ausl di Imola, a partire da lunedì 2 novembre, riceverà segnalazioni e richieste di informazioni telefoniche o mail dalle ore 8,30 alle ore 12,30 (anziché dalle 8,30 alle 14), dal lunedì al venerdi.

La restrizione dell’orario è dovuta alla necessità di supportare le prioritarie attività di prevenzione del contagio svolte dal Dipartimento di Sanità Pubblica.

Si ricorda che l’accesso diretto all’Urp è sospeso dal marzo scorso per garantire le misure di prevenzione del contagio. Per eventuali richieste di colloquio è necessario prendere un appuntamento telefonico. Contatti: tel. 0542.604121 – urp@ausl.imola.bo.it