Imola. Sono terminate con esito positivo le operazioni di verifica illuminotecnica finalizzate al colludo del nuovo sistema di illuminazione del campo di calcio dello stadio comunale “Romeo Galli”. Questo è l’ultimo tassello degli adempimenti finali a carico dell’impresa per considerare i lavori di realizzazione delle quattro nuove torri faro (in sostituzione delle 4 precedenti) ultimati a regola d’arte.

E il 6 novembre sera, nel corso di un sopralluogo del sindaco Marco Panieri, che ha anche la delega allo Sport, Area Blu ha consegnato all’impresa il certificato di ultimazione lavori delle torri faro. A questo punto, l’impresa riconsegna lo stadio nella disponibilità del Comune, con le nuove torri faro perfettamente funzionanti.

Si ricorda che i lavori dovevano terminare, secondo il contratto con l’impresa Sampaolesi Tullio s.r.l. di Rimini, entro il 25/11/2020 (termine poi prorogato, per imprevisti durante gli scavi, al 10/12/2020) quindi la consegna dello stadio all’Amministrazione comunale avviene con un importante anticipo rispetto alle previsioni.

“Ringrazio Area Blu e l’impresa Sampaolesi Tullio che hanno portato a termine l’intervento con efficacia e anche con solerzia, dopo l’imprevisto tecnico che aveva fatto ritardare l’installazione di una delle quattro torri faro” commenta il sindaco Marco Panieri. “Voglio ringraziare anche il Comune di Verona, che ha dato la propria disponibilità ad ospitare le partite casalinghe dell’Imolese. Ora che l’intervento è finito, auspichiamo che il percorso da parte degli organismi sportivi possa consentire all’Imolese di giocare in casa le proprie partite fin dal 15 novembre” conclude Panieri.