Ricordiamo che da oggi sono in vigore le misure previste nell’ordinanza del presidente della Regione, Stefano Bonaccini, del 12 novembre nella parte peggiorativa rispetto a quelle del Dpcm 3 novembre per le zone arancioni che per i nostri territori entreranno in vigore da domenica 15 novembre.

Scopri tutte le misure >>>>

Aggiornamento Italia ore 12 del 14 novembre

Nelle ultime 24 ore i casi positivi in Italia sono stati 37.255 (- 3.647 rispetto a ieri) con 227.695 tamponi (- 27.213). I decessi sono 544 per un totale di 44.683. Altre 76 persone in terapia intensiva per un totale di 3.306. I casi totali dall’inizio della pandemia sono 1.144.552. I ricoverati con sintomi sono 31.398 (+ 484). Gli attuali positivi sono 688.435 (+ 24.509), i guariti odierni sono 12.196 (+ 716 rispetto a ieri) per un totale di 411.434.

In Emilia Romagna sono 43 i decessi nelle ultime 24 ore (+ 3 rispetto a ieri), i casi positivi sono cresciuti di 2.637 unità (+ 253 rispetto aieri) con 21.400 tamponi (+ 900). Nessun decesso e 87 i positivi nell’Ausl di Imola.

Nelle 24 ore i nuovi contagi in Lombardia sono 8.129, Piemonte 4.471, Veneto 3.578, Campania 3.351, Lazio 2.997, Toscana 2.420.

La situazione di ieri >>>>

La situazione in Italia in tempo reale >>>>

La situazione nell’Ausl di Imola

Su 678 tamponi refertati, oggi sono 87 i nuovi casi positivi registrati dall’Ausl di Imola. Sono 30 asintomatici e 57 sintomatici. 3 persone erano già in isolamento, 26 casi sono stati individuati attraverso tracciamento. 10 persone sono riconducibili a focolai già noti. 15 sono i guariti.

Sono 1975 i casi totali da inizio epidemia, 1056 i casi attivi. Alle 8 di stamattina erano 53 i ricoverati in Medicina Covid ad Imola e 5 le persone in terapia intensiva a Bologna.

Nell’ultima settimana sono stati registrati alcuni casi di positività in strutture residenziali per anziani e per disabili. 6 ospiti della CRA Fiorella Baroncini sono risultati positivi al Sars Cov 2: 2 sono stati ricoverati mentre gli altri sono isolati in un’area delimitata della struttura. 4 gli operatori attualmente positivi. Alla CRA di Via Venturini ad oggi sono risultati positivi solo degli operatori (3).

In Vallata sono positivi 3 ospiti della CRA di Borgo Tossignano ed altrettanti operatori.

Ulteriori 4 positività riguardano alcune strutture private del Circondario. Si tratta di 1 ospite di Villa Igea (ricoverata), 2 di Villa Zoila Imola (1 ricovero) e 1 di Villa Zoila Sesto Imolese.

Infine è stato registrato 1 contagio ed 1 sospetto tra gli ospiti di Ca’ del Vento. Entrambi sono ricoverati.Questa mattina tutti gli ospiti hanno eseguito un tampone di controllo.

In tutte le strutture interessate da contagi sono in corso i testing di tutti gli ospiti.

La situazione in regione

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 85.699 casi di positività, 2.637 in più rispetto a ieri, su un totale di 21.448 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è oggi del 12,3%.

Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, sono 1.217 gli asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 296 persone erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone e 480 sono state individuate nell’ambito di focolai già noti.

L’età media dei nuovi positivi di oggi è 44 anni.

Su 1.217 asintomatici, 452 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 131 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 18 con gli screening sierologici, 12 tramite i test pre-ricovero. Per 604 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.

La situazione dei contagi nelle province dell’Emilia-Romagna vede Modena con 574 nuovi casi e Bologna con 455, a seguire Reggio Emilia (316), Piacenza (308), Ravenna (252), Parma (204), Ferrara (152) e Rimini (130). Poi Imola (87), Forlì (84) e Cesena (75).

Questi, dunque, i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali – relativi all’andamento dell’epidemia in regione.

I tamponi effettuati sono stati 21.448, per un totale di 1.846.431. A questi si aggiungono anche 3.623 test sierologici.

I casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a oggi sono 50.562 (2.412 in più di ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 48.088 (+2.327 rispetto a ieri), il 95,1% del totale dei casi attivi.

Purtroppo, si registrano 43 nuovi decessi: 13 in provincia di Ravenna (8donne di cui 2 di 88, 2 di 89 e 1di 94 anni e le rimanenti di 70, 93 e 97 anni; 5 uomini di 62, 71, 78, 81 e 92 anni), 5 a Parma (3 donne di 92, 94 e 95 anni e 2 uomini di 51 e 77 anni), 5 a Reggio Emilia (4 uomini di 78, 82, 84 e 85 anni e una donna di 85 anni), 5 a Modena (4 donne di 82, 86, 87 e 89 anni e un uomo di 79 anni), 5 a Bologna e provincia (5 donne di 86, 89, 91, 94 e 98 anni), 4 in provincia di Forlì-Cesena (3 uomini di 71, 73 e 74 anni e una donna di 93 anni), 3 a Piacenza (2 uomini di 61 e 87 anni e una donna di 87), 2 a Ferrara (2 donne di 89 e 92 anni) e uno a Rimini (una donna di 96 anni). Dall’inizio dell’epidemia di Coronavirus, in Emilia-Romagna i decessi sono complessivamente 5.008.

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 231 (+6 rispetto a ieri), 2.243 quelli in altri reparti Covid (+79).

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 14 a Piacenza (+1 rispetto a ieri), 16 a Parma (-1), 22 a Reggio Emilia (-1), 54 a Modena (+2), 61 a Bologna (+5), 5 a Imola (invariato), 18 a Ferrara (-1), 11 a Ravenna (-1), 8 a Forlì (+1), 2 a Cesena (invariato) e 20 a Rimini (+1).

Le persone complessivamente guarite salgono a 30.129 (+182 rispetto a ieri).

Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella i cui è stata fatta la diagnosi: 9.447 a Piacenza (+308 rispetto a ieri, di cui 105 sintomatici), 7.850 a Parma (+204, di cui 146 sintomatici), 12.764 a Reggio Emilia (+316, di cui 207 sintomatici), 14.822 a Modena (+574, di cui 291 sintomatici), 16.949 a Bologna (+455, di cui 250 sintomatici), 1.973 casi a Imola (+87, di cui 57 sintomatici), 4.171 a Ferrara (+152, di cui 21 sintomatici), 5.081 a Ravenna (+252, di cui 156 sintomatici), 3.319 a Forlì (+84, di cui 67 sintomatici), 2.663 a Cesena (+75, di cui 53 sintomatici) e 6.660 a Rimini (+130, di cui 67 sintomatici).

In seguito a verifica sui dati comunicati nei giorni passati sono stati eliminati 6 casi (1 a Parma, 1 a Reggio Emilia, 1 a Modena, 1 a Bologna, 2 a Imola) in quanto giudicati casi non COVID-19.