Una cordata di imprenditori (prevalentemente romagnoli) con a capo il faentino Matteo Fantinelli, ha deciso di rilevare il brand milanese Musa, attraverso la newco Musa Lab Srl.

Co-founder di Hoop Communications, storica azienda di comunicazione con sedi a Faenza, Cesena e Cento (20 dipendenti e fatturato 2019 di 2,5 milioni di euro), con la sua M8 Sas Fantinelli detiene la quota di maggioranza della nuova azienda (pari al 53%). Gli altri soci sono: il cesenate Enrico Franchini (17,5%), il faentino Paolo Caporossi (12,5%), il centese Marco Gandolfi (12%) e la Hoop Digital srl di Faenza (5%).

L’accordo prevede un periodo di 24 mesi nel corso dei quali Musa Lab avrà in concessione esclusiva l’utilizzo del marchio e di tutte le piattaforme relative a Musa, per poi poter procedere all’acquisto alla fine del periodo.

“Musa è un progetto, assolutamente unico e innovativo nel contesto italiano, e una piattaforma digitale creativa che invita a ripensare al proprio benessere attraverso piccoli gesti quotidiani e nuove scelte responsabili e consapevoli”, sottolinea Fantinelli.

Musa è anche uno studio creativo con fotografe, illustratrici, content creator, designer, che fonde la grande passione con la conoscenza del settore beauty, per dar vita a mondi e strategie di comunicazione per aziende del settore, e diventerà a breve anche un negozio online grazie al quale si potranno vedere le novità più esclusive e interessanti del settore cosmetico naturale e biologico, uno scouting italiano e internazionale volto a raccontare e dar la possibilità di acquistare direttamente le novità e i progetti più interessanti di questo settore. “Un settore in fortissima evoluzione in Italia, che ha fatto registrare un incremento di oltre il 50% delle vendite online durante il lockdown”, conclude Fantinelli.

(Annalaura Matatia)