Faenza. 121 mila euro: questa è la cifra complessiva a cui ammonta il finanziamento regionale destinato ai cinque Rioni faentini, a seguito dei rispettivi progetti presentati nel bando regionale delle rievocazioni storiche.

Tutti i progetti hanno ricevuto il contributo massimo, pari all’ 80% della spesa ammissibile; più precisamente, il Comune di Faenza ha ricevuto 24 mila euro per il Palio del Niballo e le attività ad esso correlate ; il Rione Verde (che organizza annualmente la Fiera di San Rocco) si è aggiudicato 38.860 euro, mentre il Rione Rosso (promotore della Sagra del Pellegrino, ambientata nel 13° secolo e dedicata al Beato Nevolone) ne ha ricevuti 13.220. Gli altri Rioni, impegnati nella conservazione e nel restauro dei costumi da sfilata, degli strumenti e delle bandiere degli alfieri riceveranno rispettivamente 24 mila euro (Rione Giallo), 17.310 (Rione Nero) e 4.080 (Borgo Durbecco).

“Una bella soddisfazione, e un grande ringraziamento a tutti i rionali che anche durante le fasi più difficili della pandemia, non hanno mancato di fare sentire a Faenza il loro abbraccio e oggi, con le attività finanziate dalla legge regionale, renderanno ancora più bello il corteo storico del nostro Palio, una manifestazione a cui siamo fortemente legati”, conclude la consigliera regionale Manuela Rontini, tra i sostenitori del progetto.

(Annalaura Matatia)