L’esterno del centro sportivo dell’Ortignola
(NikoPhoto)

Imola. Torna l’attività sportiva in sicurezza al complesso sportivo “Enrico Gualandi” (Ortignola), grazie ai 90mila metri quadrati di parco esterno. A fianco del centro cinofilo, che non si è mai fermato dopo l’inaugurazione del 18 settembre, la società SportUp, il comitato territoriale di Imola e Faenza della Uisp e la società di gestione dell’impianto Deai si sono organizzate per offrire ai propri tesserati la possibilità di continuare ad allenarsi e a fare esercizi all’aperto, come consentito dalle normative per il contenimento della diffusione del Coronavirus, da sabato 21 novembre.

Quando: palestra all’aperto: dal lunedì al venerdì, dalle 9:30 alle 11:30 e dalle 12:30 alle 15:30, lunedì e giovedì pomeriggio, dalle 17 alle 19, il sabato, dalle 9:30 alle 11:30 e dalle 15 alle 17, e la domenica, dalle 9:30 alle 11:30 – OrtiDogClub e parco: sabato, dalle 9:30 alle 11:30 e dalle 14 alle 17, e domenica, dalle 9:30 alle 11:30

Come: Ingresso dedicato sul retro dell’impianto – Otto persone per turno nella palestra all’aperto – Gli eventuali attrezzi necessari per allenarsi nel parco sono da portare da casa

Costo – Cinque euro all’ora. Considerando l’impossibilità di programmare l’attività a lungo termine, a causa del susseguirsi dei decreti del presidente del Consiglio dei ministri e delle ordinanze della Regione Emilia-Romagna, gli abbonamenti e gli ingressi a scalare continuano a essere sospesi fino alla riapertura.

Prenotazione obbligatoria al numero 345/7728298, attraverso WhatsApp, da giovedì 19 novembre (e da sabato 21 negli orari di apertura).