Faenza. Massimo Isola è stato eletto nuovo presidente dell’Unione della Romagna faentina. L’assemblea tra i sindaci dei sei Comuni dell’Urf, avvenuta in modalità streaming, si è conclusa con la nomina del sindaco di Faenza (tutti voti favorevoli a parte uno contrario), ad affiancarlo in qualità di vicepresidente sarà Luca della Godenza, sindaco di Castel Bolognese.

Massimo Isola, neo presidente Unione della Romagna faentina

“Sono felice per la nomina, tra l’altro coincisa con una seduta di Giunta nella quale abbiamo approvato misure urgenti a sostegno delle famiglie penalizzate dall’emergenza Covid per un totale di quasi 230mila euro, con un progetto che coinvolge tutti i sei Comuni e che dimostra le grandi potenzialità dell’Unione nel coordinare interventi efficaci e tempestivi per tutto il territorio. L’Unione non è perfetta, ne siamo consapevoli, perciò deve essere oggetto di un lavoro costante, come fossimo degli artigiani, per modellarla e renderla più efficiente, in particolare nei servizi ai cittadini. Sono pronto a mettermi al servizio dell’Unione e di tutti i comuni per contribuire alla valorizzazione del territorio, delle sue caratteristiche e delle tante ricchezze”, commenta Massimo Isola.

(Annalaura Matatia)