Faenza. Si terrà lunedì 30 novembre alle ore 15 il primo di una serie di webinar dedicati al turismo culturale sostenibile ed organizzati dalla “Strada europea della Ceramica” (itinerario culturale del Consiglio d’Europa) che dal 2012 mira a creare un’offerta turistica sostenibile e competitiva attorno al patrimonio culturale e identitario legato alla ceramica.
Rinnovata nel 2018 e costituita come associazione di diritto italiano, l’associazione “Strada europea della Ceramica” è coordinata dal Comune di Faenza, a cui ora fanno capo sia la presidenza che la direzione e lo staff tecnico.

Cosa rende attrattivo un territorio? Quali prodotti combinare per creare un pacchetto turistico unico nel suo genere? Come promuovere al meglio una località, la particolarità che la rende diversa, unica e riconoscibile rispetto ad altre destinazioni? Il webinar vuole fornire spunti di riflessione e case histories utili per la creazione di prodotti turistici unici, combinando differenti tipologie di offerte, quali arte, cultura, musei, enogastronomia, cicloturismo, ambiente, ecc.
È rivolto non solo ai rappresentanti degli Itinerari culturali del Consiglio d’Europa, ma anche ai rispettivi operatori locali del settore turistico, a studenti in materia di turismo storico, artistico, culturale. Inoltre, l’iniziativa si identifica nelle finalità principali della Strada, ovvero far conoscere, tutelare e valorizzare il patrimonio culturale europeo, materiale e immateriale, legato alla ceramica; promuovere il dialogo e lo scambio di buone prassi, relativamente alla valorizzazione del percorso, con altri Itinerari culturali europei, a conferma della collaborazione e scambio di esperienze all’interno del network degli itinerari culturali.

“Il panel di relatori porta in evidenza come il turismo sostenibile sia sempre più diventato materia di investigazione e approfondimento, attraverso narrazioni di esperienze, attività e progetti che valorizzando le realtà e tipicità locali si spingono alla promozione a livello internazionale. Mai come in questo periodo inoltre, l’integrazione e le potenzialità degli strumenti digitali si rivelano imprescindibili per la valorizzazione del territorio e al servizio della realizzazione di adeguate infrastrutture e servizi per una migliore fruizione dei percorsi, in una logica di turismo sostenibile”, osserva Massimo Isola, sindaco di Faenza.

Il Webinar è organizzato dalla “Strada europea della Ceramica” con il supporto di Comune di Faenza, Romagna Tech, Contamination Lab e Tecnopolo di Ravenna e con la collaborazione di Iter Vitis-Les Chemins de la Vigne en Europe e Via Francigena European Association, Itinerari culturali del Consiglio d’Europa; sarà interamente svolto in lingua inglese , e la partecipazione è gratuita. Per Info e registrazioni: www.europeanrouteofceramics.euwww.romagnatech.eu.

(Annalaura Matatia)