Parcheggi con strisce glu gratis dal 12 dicembre al 7 gennaio 2021 dalle 17 alle 19
(Nikophoto)

Imola. Sosta gratis in tutti i parcheggi a pagamento, a sbarre e su strada, per un totale di oltre 2.400 posti auto, da sabato 12 dicembre a giovedì 7 gennaio 2021 dalle 17, dal lunedì al sabato. Lo ha deciso l’Amministrazione comunale, al fine di valorizzare il centro storico, in occasione delle prossime festività natalizie, agevolandone l’accessibilità attraverso provvedimenti finalizzati a favorire l’afflusso dei visitatori.

I parcheggi a sbarre nei quali si potrà sostare gratuitamente (anziché a pagamento), dalle 17 alle 19 (ora in cui finisce il periodo a pagamento), dal lunedì al sabato sono: a) parcheggio Centro Città (ingresso via Aspromonte e viale Carducci); b) Ortomercato (via Zappi); c) parcheggio Ragazzi del ’99; d) parcheggio Guerrazzi; e) parcheggio Palestra Cavina, per complessivi 831 posti.


I parcheggi su strada a pagamento nei quali si potrà sostare gratuitamente dalle 17 alle 19 (ora in cui finisce il periodo a pagamento), dal lunedì al sabato sono tutti quelli delimitati dalle strisce blu e sono in totale 1.594, distribuiti non solo nelle strade a ridosso del centro storico, ma anche in altre zone della città.

Ricordiamo che la domenica e i giorni festivi la sosta è gratuita per tutto il tempo, sia nei parcheggi a sbarre che in quelli su strada. La vera novità di quest’anno è l’estensione della gratuità a tutti i 1.594 parcheggi a pagamento su strada; questa novità si aggiunge all’ampliamento di mezz’ora della gratuità, che quest’anno comincerà dalle 17 (anziché dalla 17,30).

Raffini: “Iniziare una collaborazione attiva e continua con le associazioni e la città” – La decisione della gratuità della sosta nelle modalità sopra indicate è stata assunta dall’Amministrazione comunale dopo un confronto con le associazioni di categoria, che già avevano manifestato tale necessità, appartenenti al Tavolo di Valorizzazione pubblico-privato del centro storico.

“L’obiettivo come già manifestato chiaramente è quello di iniziare una collaborazione attiva e continua sul centro storico con le associazioni e la città – sottolinea Pierangelo Raffini, assessore alle Attività produttive e al Centro storico -. Siamo all’inizio, ma vogliamo pensare fin da subito ad azioni e modalità differenti affinché il centro storico ritorni ad essere vivo e partecipato. Una diversa modalità di fruizione dei parcheggi durante il periodo festivo è uno dei primi passi che stiamo compiendo insieme” .