Dozza. Dopo la sospensione delle attività nello scorso mese, nel rispetto del DPCM atto a contenere e contrastare il diffondersi del Covid-19, a metà dicembre riprendono gli incontri organizzati dall’Enoteca Regionale Emilia Romagna all’interno della Rocca di Dozza, nella speranza che la regione continui a rimanere classificata come “gialla”.

Prima della chiusura dell’anno, sono ancora due i weekend che porteranno a Dozza i vignaioli e i banchi d’assaggio. Appuntamento quindi sabato 12 dicembre con l’azienda Le Siepi di San Giovanni di Borgo Tossignano, mentre domenica 13 ci sarà il banco d’assaggio del Burson (Uva Longanesi), il potente autoctono tipico della pianura ravennate.

Il fine settimana successivo, il 19 i vignaioli a Dozza saranno quelli dell’Azienda I Sabbioni di Forlì, mentre il banco d’assaggio del 20 dicembre sarà dedicato, come da tradizione pre-natalizia, agli spumanti made in Emilia Romagna.

Tutti gli appuntamenti sono in programma dalle 14.30 alle 17.50. Gli assaggi con i vignaioli sono gratuiti, mentre i banchi d’assaggio hanno un costo di 6 Euro (3 degustazioni) ed è sempre possibile abbinare un assaggio di eccellenze gastronomiche regionali (Euro 3).

Considerando di rimanere zona “gialla”, gli orari di Enoteca Regionale per il prossimo periodo sono i seguenti: lunedì chiuso, dal martedì al venerdì ore 10-12.30 e 14.30-19; sabato e domenica 9.30-13 e 14.30-19. Il 31 dicembre aperti con orario continuato dalle 10 alle 18. Il 6 gennaio aperti 9.30-13 e 14.30-19. 25 e 26 dicembre e 1° gennaio chiuso. Per informazioni: tel. 0542367700