Anche nel fine settimana terminato il 20 dicembre, i carabinieri del Comando Provinciale di Bologna hanno proceduto all’identificazione di 1.181 persone e al controllo di 732 veicoli e quasi duecento esercizi pubblici, durante i servizi di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Venticinque persone sono state sanzionate per il mancato utilizzo della mascherina di protezione e soprattutto per gli spostamenti “fuori orario”, in particolare da parte di automobilisti che si erano trattenuti troppo “a mangiare una pizza” a casa di amici, parenti e fidanzati.

Tra gli automobilisti sanzionati, un 28enne moldavo, residente a Galliera, è stato anche denunciato dai carabinieri della Stazione di Imola che lo hanno sorpreso la notte del 20 dicembre al volante di un’auto in evidente stato di ebrezza. Invitato a sottoporsi all’alcol test, il conducente si è rifiutato di eseguire l’accertamento e per questo si è visto ritirare la patente di guida e sequestrare l’auto ai fini della confisca.