Imola. Nei giorni scorsi, nella sala del Gonfalone, in municipio alla presenza del sindaco Marco Panieri, dell’assessore al Welfare, Daniela Spadoni  e del presidente del Nuovo Circondario Imolese, Matteo Montanari, la presidente dell’Associazione Avvocati Imolesi Elena Minzoni, a nome di tutti gli avvocati iscritti, ha donato al presidente dell’Asp Circondario Imolese, Renata Rossi Solferini e al suo direttore, Stefania Dazzani, 15 saturimetri da destinare alle tre case di riposo in carico all’Asp.

La donazione fa seguito a quella che l’Associazione ha effettuato nel marzo scorso, donando all’Ausl la somma di 2500 euro.

Come spiegato dalla presidente Elena Minzoni “l’Associazione Avvocati vuole manifestare concretamente, nei limiti delle proprie disponibilità, solidarietà e vicinanza alla comunità del circondario imolese. In particolare, abbiamo prontamente accettato la proposta della nostra collega, nonché presidente dell’Asp di acquistare i saturimetri di cui le Case di Riposo  CRA Fiorella Baroncini di Imola, CRA Cassiano Tozzoli  – Casa Alzheimer – di Imola e la Casa Protetta di Medicina  hanno grande necessità a causa dell’emergenza epidemiologica dovuta al Covid-19”.

“In questo drammatico momento – conclude la presidente Minzoni – il sostegno a favore della comunità è particolarmente sentito dagli avvocati iscritti alla nostra associazione, che con senso di responsabilità e solidarietà è vicina agli ammalati ed alle professioni sanitarie, che tanto si stanno prodigando per la collettività, pagando un pesantissimo tributo purtroppo anche  in termini di vite umane”.

A nome dell’Asp Circondario Imolese, il presidente Renata Rossi Solferini ha ringraziato l’Associazione Avvocati Imolesi “rilevando che il gesto è oltremodo meritevole per la finalità di ausilio alle nostre strutture, così duramente colpite in seguito all’emergenza epidemiologica da Covid 19. Abbiamo apprezzato  la grande sensibilità manifestata dall’Associazione, come in altre circostanze, a favore delle criticità presenti nel nostro circondario. In questo difficile periodo, la solidarietà espressa dagli avvocati del territorio, ci conforta a continuare la nostra opera  per il  bene comune.”