Una giornata che vede ancora in crescita a livello nazionale l’indice di positività al 12,80%. Oltre il 30% in Emilia Romagna.

Aggiornamento Italia ore 12 del 26 dicembre. I casi odierni sono 10.497 (- 8.630) con un calo importante dei tamponi: 81.825 (- 71.049), infatti l’indice di positività rimane sopra al 12%. I morti sono 261 (ieri 459), in totale da inizio pandemia 71.620. I casi complessivi sono 2.038.759. Le terapie intensive scendono di 2 unità, totale dei ricoverati: 2.582. Calano i ricoverati con sintomi: 23.304 (- 98), crescono i positivi totali: 580.941 (+ 1.055), i guariti odierni sono 9.089 per un totale di 1.386.198.


In Emilia Romagna 24 i decessi nelle ultime 24 ore (65 ieri). I positivi sono 1.756 (ieri 2.127), con 5.775 tamponi (ieri 11.000) con un indice di positività che sale al 30,4% (ieri era al 19,6%). I guariti sono 3.423, in calo i casi attivi totali 57.287 (- 1.691 rispetto a ieri). Nell’Ausl di Imola nessun decesso, 57 i nuovi casi positivi (ieri 76) con 495 tamponi molecolari (ieri 665) e 120 antigenici rapidi.

I casi in Italia

Il Veneto chiude la giornata con 2.523 casi (ieri 5.010), Lombardia 1.606 (2.628), Lazio 1.123 (1.691), tutte le altre regioni, esclusa l’Emilia Romagna che ha 1.756 positivi, sono sotto quota mille contagiati nelle 24 ore.

La situazione di ieri >>>>

La situazione in Italia in tempo reale >>>>

La situazione nell’Ausl di Imola

Su 495 tamponi molecolari e 120 antigenici rapidi sono stati 57 i nuovi casi positivi registrati oggi dall’Ausl di Imola, di cui 43 asintomatici e 14 sintomatici. 70 i ricoverati al reparto Covid del S. Maria della Scaletta, 7 in ECU e 13 in OSCO. Salgono a 6 i ricoveri in terapia intensiva a Bologna.

La situazione in regione

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 165.044 casi di positività, 1.756 in più rispetto a ieri, su un totale di 5.775 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 30,4%.

Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, 932 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 358 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 519 sono stati individuati all’interno di focolai già noti.

L’età media dei nuovi positivi di oggi è 45,3 anni.

Sui 932 asintomatici, 454 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 65 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 27 con gli screening sierologici, 4 tramite i test pre-ricovero. Per 382 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 412 nuovi casi; a seguire Modena (284), Ravenna (198), Ferrara (152), Cesena (148), Piacenza (143), Rimini (142), Reggio Emilia (123), Imola (57), Parma (51), infine Forlì (46).

Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 5.775 tamponi, per un totale di 2.502.232.A questi si aggiungono anche 119 test sierologici e 735 tamponi rapidi effettuati da ieri.

Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 3.423 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 100.333.

I casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 57.287 (1.691 in meno rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 54.443 (- 1.618), il 95 % del totale dei casi attivi.

Purtroppo, si registrano 24 nuovi decessi: 6 nel modenese (quattro uomini di 87, 85, 72 e 70 anni; due donne di 97 e 94), 5 a Piacenza (tre donne di 99, 83 e 79 anni; due uomini di 93 e 74), 4 a Forlì-Cesena (quattro donne tutte nel Forlivese di 97, 91, 85 e 74 anni), 3 in provincia di Ravenna (due donne di 62 e 49 anni e un uomo di 89), 2 in provincia di Reggio Emilia (due donne di 92 e 76 anni), 1 in provincia di Parma (una donna di 73 anni), 1 in provincia di Bologna (un uomo di 88 anni) nessuno in provincia di Ferrara e di Rimini, 2 da fuori Emilia-Romagna.

In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 7.424.

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 214 (+8 rispetto a ieri), 2.630 quelli negli altri reparti Covid (-81).

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 16 a Piacenza (+2), 11 a Parma (invariato rispetto a ieri), 17 a Reggio Emilia (+1 rispetto a ieri), 45 a Modena (invariato), 54 a Bologna (+2), 6 a Imola (+1), 23 a Ferrara (+2 rispetto a ieri), 19 a Ravenna (invariato), 3 a Forlì (invariato), 2 a Cesena (+1) e 18 a Rimini (-1).

Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 15.056 a Piacenza (+143 rispetto a ieri, di cui 46 sintomatici), 12.713 a Parma (+51, di cui 36 sintomatici), 22.646 a Reggio Emilia (+ 123, di cui 51 sintomatici), 29.907 Modena (+284, di cui 170 sintomatici), 32.913 a Bologna (+412, di cui 207 sintomatici), 5.267 casi a Imola (+57, di cui 14 sintomatici), 8.744 a Ferrara (+152, di cui 36 sintomatici), 12.086 a Ravenna (+198, di cui 45 sintomatici), 5.722 a Forlì (+46, di cui 39 sintomatici), 5.793 a Cesena (+148, di cui 116 sintomatici) e 14.197 a Rimini (+142, di cui 64 sintomatici).