Continua a scendere a livello nazionale l’indice di positività che oggi segna un 11,6% contro il 12,50% di 24 ore fa. Crescono invece i casi positivi: 19.978, 483 i morti. In Emilia Romagna i casi positivi sono 1.790 con 69 decessi, indice di positività all’11,6% (ieri 13,2%). Nell’Ausl di Imola giornata con altri 6 decessi e 47 nuovi positivi.

Aggiornamento Italia ore 12 del 9 gennaio. I casi odierni sono 19.978 (+ 2.445) con 172.119 tamponi: (ieri 140.267). I decessi da inizio pandemia 78.394. I casi complessivi sono 2.257.866. Terapie intensive in crescita di 6 unità per un totale di ricoverati di 2.593. Calano i ricoverati con sintomi: 23.260 (- 53), i guariti odierni sono 17.040 per un totale di 1.606.630.

In Emilia Romagna 69 i decessi nelle ultime 24 ore (80 ieri). I positivi sono 1.790 (ieri 2.026), con 15.467 tamponi (ieri 15.348) e 9.832 tamponi rapidi (ieri 9.515). I guariti sono 200, in crescita i casi attivi totali: 58.368 (+ 1.521 rispetto a ieri).

I casi in Italia

Il Veneto resta la regione con il maggior numero di casi: 3.100 (ieri 3.388), Lombardia 2.506 (1.963), Sicilia 1.839 (1.842), Emilia Romagna 1.790 (2.026), Lazio 1.543 (1.613), Piemonte 1.532 (845), Puglia 1.499 (1.349), Campania 1.263 (984), Friuli Venezia Giulia 1.015 (633), le altre regioni sono sotto quota mille contagiati nelle 24 ore.

La situazione di ieri >>>>

La situazione in Italia in tempo reale >>>>

Le vaccinazioni in Emilia Romagna >>>>

Le vaccinazioni in Italia >>>>

La situazione nell’Ausl di Imola

Su 266 tamponi molecolari e 246 antigenici rapidi sono stati 47 i nuovi casi positivi registrati dall’Ausl di Imola, di cui 28 asintomatici e 19 sintomatici. 22 persone sono state individuate tramite tracciamento, 3 con test per categoria. 14 positivi erano già isolati al momento del tampone, 9 sono riferibili a focolai noti. 52 i guariti.

Anche oggi dobbiamo purtroppo comunicare 6 decessi, avvenuti nei giorni scorsi. Si tratta di 1 donna di 94 anni di Castel S. Pietro Terme, 3 donne di 94, 91 e 90 anni e di un uomo di 73 anni di Imola, di un uomo di 75 anni di Medicina. Sono 6.030 i casi totali e 973 gli attivi.

Sostanzialmente stabili i ricoveri: 57 al Santa Maria della Scaletta (8 in ECU), 13 all’Osco Covid di Castel S. Pietro Terme e 15 in Terapia Intensiva a Bologna

Nella giornata di ieri sono state somministrate 188 dosi vaccinali di cui 53 nelle residenze anziani (ospiti ed operatori). Il totale dei vaccinati con prima dose ammonta a 966. A partire da domani alcuni posti saranno riservati anche alla vaccinazione dei farmacisti territoriali.

Vaccinazione a Imola (Foto Mauro Monti)

La situazione in regione

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 188.701 casi di positività, 1.790 in più rispetto a ieri, su un totale di 15.467 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è quindi del 11,6%.

Alle 15 sono state vaccinate oltre 57mila persone: quasi 5mila le somministrazioni oggi a quell’ora, tendendo presente che le aziende sanitarie proseguono per l’intera giornata.

Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, 871 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 341 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 692 sono stati individuati all’interno di focolai già noti.

L’età media dei nuovi positivi di oggi è 46 anni.

Sui 871 asintomatici, 441 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 32 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 22 con gli screening sierologici, 11 tramite i test pre-ricovero. Per 365 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.

La situazione dei contagi per provincia vede Bologna con 357 casi, Reggio Emilia con 286 casi e a seguire Modena (188), Ravenna (173), Cesena (159), Ferrara (153); e poi Piacenza (142), Rimini (125), Parma (106), Forlì (54) e il circondario di Imola (47).

In seguito alla verifica sui dati dei giorni passati sono stati eliminati due casi (1 a Modena e 1 a Bologna) in quanto giudicati non casi Covid-19.

Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 15.467 tamponi, per un totale di 2.685.079. A questi si aggiungono anche 548 test sierologici e 9.832 tamponi rapidi effettuati da ieri.

Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 200 in più rispetto a ieri e salgono così a quota 122.054.

I casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 58.368 (+1.521 rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 55.449 (+1.538), il 95% del totale dei casi attivi.

Purtroppo, si registrano 69 nuovi decessi: 15 a Ravenna (7 donne, due di 87, 92, 97, due di 100, 102 anni e 8 uomini di 59, 75, 78, 85, 89, 90, 94, 96 anni), 11 a Bologna (6 donne di 85, 91, 93, due di 97, 100 anni e 5 uomini di 74, 75, 84 e due di 94 anni), 6 a Imola (4 donne di 90, 91 e due 94 anni e due uomini di 73 e 75 anni), 13 a Modena (10 donne di 62, 69, 75, due di 79, tre di 82, 88 e 95 anni e 3 uomini di 63, 74 e 95 anni), 6 a Piacenza (3 donne di 77, 83 e 84 anni e 3 uomini di 74, 84 e 92 anni ), 4 in provincia di Forlì-Cesena (3 donne di 77, 78 e 82 anni e un uomo di 84 anni), 4 a Ferrara (1 donna di 79 anni e 3 uomini di 83, 86 e 89 anni), 4 a Rimini (2 donne di 83 e 88 anni e 2 uomini di 82 e 98 anni), 4 a Reggio Emilia (4 uomini di 76, 83, 86 e 89 anni), 1 a Parma (1 uomo di 68 anni). Un decesso di un uomo di 73 anni residente in altra regione.

In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in Emilia-Romagna sono stati 8.279.

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 240 (5 in meno rispetto a ieri), 2.679 quelli negli altri reparti Covid (-12).

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 13 a Piacenza (-2 rispetto a ieri), 14 a Parma (invariato rispetto a ieri), 18 a Reggio Emilia (+2), 52 a Modena (-1), 49 a Bologna (-1), 15 a Imola (invariato), 26 a Ferrara (-1), 19 a Ravenna (-2), 5 a Forlì (-1), 4 a Cesena (invariato) e 25 a Rimini (+1).

Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 16.587 a Piacenza (+142 rispetto a ieri, di cui 69 sintomatici), 13.814 a Parma (+106, di cui 66 sintomatici), 25.454 a Reggio Emilia (+286, di cui 155 sintomatici), 33.582 a Modena (+188, di cui 117 sintomatici), 37.520 a Bologna (+357, di cui 119 sintomatici), 6.030 casi a Imola (+47 di cui 19 sintomatici), 10.287 a Ferrara (+153, di cui 36 sintomatici), 14.456 a Ravenna (+173, di cui 109 sintomatici), 6.715 a Forlì (+54, di cui 44 sintomatici), 7.506 a Cesena (+159, di cui 104 sintomatici) e 16.750 a Rimini (+125, di cui 81 sintomatici).