Indice di positività ancora in discesa a livello nazionale all’8,99% dopo il 10,5% di 24 ore fa, 507 i decessi (ieri 616), 15.774 i contagi. In Emilia Romagna 1.178 nuovi positivi e 66 decessi, l’indice di positività scende al 7,4% (ieri era al 9,4%). Nell’Ausl di Imola oggi 2 decessi e 32 nuovi casi.

Aggiornamento Italia ore 12 del 13 gennaio. I casi odierni sono 15.774 (ieri 14.242) con 175.429 tamponi (ieri 141.641). I decessi da inizio pandemia sono 80.326, i casi complessivi 2.319.036, gli attuali positivi 564.774 (in giornata – 5.266). Ancora in calo le terapie intensive: – 57 per un totale di ricoverati di 2.579. Scendono i ricoverati con sintomi: 23.525 (- 187), i guariti odierni sono 20.532 per un totale di 1.673.936.

In Emilia Romagna 66 i decessi nelle ultime 24 ore (51 ieri). I positivi sono 1.178 (ieri 1.563), con 15.800 tamponi (ieri 16.653) e 7.980 tamponi rapidi (ieri 9.047). I guariti sono 3.324 con un calo dei casi attivi totali: 57.980 (- 2.212 rispetto a ieri).

I casi in Italia

La Lombardia torna ad essere la regione con il maggior numero di contagi: 2.245 (ieri 2.134), seguono Sicilia 1.969 (1.913), Veneto 1.884 (2.134), Lazio 1.612 (1.381), Emilia Romagna con 1.178 (1.563), Campania 1.098 (662), Puglia 1.082 (1.261), Piemonte 1.009 (901), le altre regioni sono sotto quota mille contagiati nelle 24 ore.

La situazione di ieri >>>>

La situazione in Italia in tempo reale >>>>

Le vaccinazioni in Emilia Romagna >>>>

Le vaccinazioni in Italia >>>>

La situazione nell’Ausl di Imola

Su 187 tamponi molecolari e 188 antigenici rapidi sono stati 32 i nuovi casi positivi registrati dall’Ausl di Imola, di cui 22 asintomatici e 10 sintomatici. 18 persone sono state individuate tramite tracciamento, 12 erano già isolate. 87 i guariti. Due i decessi, 2 donne di 90 e 88 anni entrambe di Imola avvenute ad inizio settimana, erano ospiti di struttura privata. Sono 6.227 i casi totali, 960 gli attivi.

Sono 41 i ricoveri Covid ordinari, 6 i ricoveri in ECU, 14 all’Osco Covid di Castel S. Pietro Terme e 15 le persone ricoverate in terapia intensiva.

Nella giornata di ieri sono state somministrate 202 dosi vaccinali. Il totale dei vaccinati con prima dose al 12 gennaio ammonta a 1665.

La situazione in regione

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 195.573 casi di positività, 1.178 in più rispetto a ieri, su un totale di 15.833 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 7,4%.

Alle 15.30 sono state effettuate 90.776 vaccinazioni; 5.638 le somministrazioni oggi a quell’ora, tendendo presente che le Aziende sanitarie proseguono per l’intera giornata.

Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, 619 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 290 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 361 sono stati individuati all’interno di focolai già noti.

L’età media dei nuovi positivi di oggi è 47,1 anni.

Sui 619 asintomatici, 364 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 48 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 17 con gli screening sierologici, 8 tramite i test pre-ricovero. Per 182 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 205 nuovi casi; a seguire Reggio Emilia (168), Rimini (166), Ferrara (144), Ravenna (143); poi Piacenza (86), Modena (79), Cesena (61). Quindi il territorio di Forlì (54), Parma (40) e infine Imola (32).

Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali – relativi all’andamento dell’epidemia in regione.

Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 15.833 tamponi, per un totale di 2.737.403. A questi si aggiungono anche 557 test sierologici e 7.980 tamponi rapidi effettuati da ieri.

Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 3.324 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 129.073.

I casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 57.980 (-2.212 rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 55.072 (-2.153), il 95% del totale dei casi attivi.

Purtroppo, si registrano 66 nuovi decessi: 6 a Piacenza (tre donne di 88, 89 e 94 anni, e tre uomini di 72, 84, 96 anni), 2 in provincia di Parma (una donna di 89 anni e un uomo di 77 anni), 3 in provincia di Reggio Emilia (tutti uomini: rispettivamente di 85, 86 e 91 anni); 11 nel modenese (5 donne – una di 84, una di 86 e tre di 88 anni – e 6 uomini: uno di 70, uno di 71, due di 79, uno di 85 e uno di 87 anni); 22 in provincia di Bologna (10 donne – una di 69, una di 78, due di 81 anni, una di 88 anni, due 90enni, una di 91, una di 93 e una di 95 anni – e 12 uomini: di 63 anni, 69, 73, 74, 77, 82, 84, 85, 90, due di 93 anni e uno di 94 anni); 3 nel ferrarese (due donne di 75 e 92 anni, e un uomo di 83 anni); 9 in provincia di Ravenna (4 donne – di 53, 75, 78 e 91 anni – e 5 uomini, rispettivamente di 56, 80, 81, 86, 90 anni); 4 a Forlì-Cesena (3 donne di 60, 88, 95 anni, e un uomo di 84 anni); 5 nel riminese (due donne rispettivamente di 89 e 93 anni e 3 uomini di 76, 88, 89 anni). Infine, si segnala il decesso di un uomo di 71 anni diagnosticato dall’Ausl di Bologna ma residente in provincia di Macerata.

In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 8.520.

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 229 (-8 rispetto a ieri), 2.679 quelli negli altri reparti Covid (-51).

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 15 a Piacenza (+1 rispetto a ieri), 14 a Parma (+1), 17 a Reggio Emilia (numero invariato rispetto a ieri), 48 a Modena (-4), 41 a Bologna (-6), 15 a Imola (-1), 28 a Ferrara (invariato), 15 a Ravenna (invariato), 4 a Forlì (invariato), 6 a Cesena (invariato) e 26 a Rimini (+1).

Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 16.992 a Piacenza (+86 rispetto a ieri, di cui 29 sintomatici), 14.099 a Parma (+40, di cui 30 sintomatici), 26.330 a Reggio Emilia (+168, di cui 59 sintomatici), 34.726 Modena (+79, di cui 59 sintomatici), 38.906 a Bologna (+205, di cui 77 sintomatici), 6.227 casi a Imola (+32, di cui 10 sintomatici), 10.866 a Ferrara (+144, di cui 30 sintomatici), 14.969 a Ravenna (+143, di cui 90 sintomatici), 6.987 a Forlì (+54, di cui 41 sintomatici), 7.906 a Cesena (+61, di cui 41 sintomatici) e 17.565 a Rimini (+166, di cui 93 sintomatici).