Imola. Nei locali dove fino a un mese fa si lavorava sotto l’insegna B.U. Shopfitting (una articolazione della Cefla) oggi operano quelle stesse persone ma sono un’altra insegna, la Imola Retail Solutions.
Si tratta di una nuova società (costituita il 10 dicembre del 2020, per essere operativa dall’1 gennaio 2021), che è nata dopo un complesso confronto fra Cefla (che accusava difficoltà in quel settore) e Itab (azienda multinazionale svedese del settore) che ha acquisito l’80% della nuova azienda (e nella quale Cefla continua comunque ad essere presente, e lo sarà per qualche tempo ancora, con il 19% delle quote ed una presenza nel consiglio di amministrazione).

Come i nostri lettori ricorderanno, questa vicenda è stata al centro di difficili relazioni fra il sindacato e Cefla, ma un elemento da sottolineare è che questa operazione ha visto la conferma di tutti i dipendenti (e oggi sono all’opera nella nuova realtà  oltre 170 persone).

Gianmaria Balducci, presidente del gruppo Cefla

Abbiamo voluto tornare su questa vicenda con una intervista al presidente di Cefla Gianmaria Balducci. “L’azienda si occuperà dell’arredamento nella grande distribuzione e l’arrivo del socio svedese porta un partner molto forte non solo nel settore alimentare (Lidl è un loro cliente), ma anche a quello legato all’elettronica e all’abbigliamento (sono fornitori della catena H&M). Ricordo che da anni stiamo assistendo ad un fenomeno di forte concentrazione dei gruppi legati alla distribuzione (in tutti gli ambiti non solo quello alimentare) e questi gruppi hanno bisogno di fornitori molto strutturati capaci di seguirli nelle loro evoluzioni commerciali. In questo modo la nuova azienda parte con un bagaglio tecnologico più ampio e un  portafoglio clienti più ricco e lo stiamo già vedendo perché pur  a fronte delle difficolta dovute alla pandemia, gli ordini sono più numerosi di quelle che avevamo un anno fa (e con produzioni che non saremmo stati capaci di intercettare lo scorso anno.”

Abbiamo detto che la cessione di quel ramo di azienda di Cefla ad Itab si è scontrata con un mondo sindacale che ha vissuto questa vicenda come un “tradimento” dei valori cooperativi. Che tipo di clima si respira ora nel luogo di lavoro?
“La situazione è ancora critica perchè una parte dei lavoratori ha vissuto la cessione appunto come un ‘tradimento’, aggiungo comunque che soprattutto da parte di coloro che sono già operativi con la nuova gestione cominciano a reagire in maniera positiva perché hanno verificato una forte voglia di sviluppare con forza l’azienda. In un certo senso si accorgono che sta succedendo quanto avevamo prospettato e questo fatto ha, ovviamente, un effetto positivo sui dipendenti.”

Lo possiamo definire un caso molto positivo e piuttosto insolito in tempi difficili: viene ceduto un ramo d’azienda (pur mantenendo Cefla una presenza), tutti i dipendenti sono salvaguardati e la nuova avventura comincia già a dare i primi risultati.
“Questa scelta è arrivata al termine di un percorso lungo il quale abbiamo messo dei paletti ben precisi. Al primo posto c’era la garanzia occupazionale per i lavoratori, poi la territorialità , cioè l’azienda doveva restare a Imola nella sede già esistente e un  piano industriale di sviluppo, la nostra presenza per almeno 3 anni. Delle aziende che abbiamo o ci hanno contattato solo Itab ha fatto propri questi criteri. Ovvio che a guidare saranno gli svedesi indiscutibilmente leader del settore tra l’altro già presenti in Regione a Pianoro e con un’altra fabbrica a Scarperia che fa prodotti complementari ai nostri. Per dare un esempio del salto che Itab ci consente di fare ricordo che è leader per le casse automatiche e per le barriere smart di ingesso nei punti vendita, oggi molto richieste dall’emergenza Covid perché dotate dei sensori richiesti per verificare  la condizione sanitaria del cliente. Aggiungo anche recentemente un gruppo norvegese ha investito 40 milioni di euro in Itab e sappiamo che uno dei motivi di questa scelta è legato all’investimento fatto a Imola e che guarda al sud dell’Europa.”

(m.z.)