Imola. “Ho letto subito la lettera mandatami da Marta Pellizzi (ipovedente rimasta senza l’invalidità totale non data dall’Inps, ndr), e ho fatto una serie di verifiche”. Così spiega il sindaco Marco Panieri che continua: “Come sindaco ho fatto una segnalazione alla direzione dell’Inps di Imola sottolineando la situazione illustrata all’interno della mail della Pellizzi”.

“Ho contribuito anche a rafforzare i contatti con i Servizi sociali – conclude il sindaco – con i quali avrà una serie di incontri specifici per metterla in condizione di ottenere tutto ciò che può richiedere”.

(m.m.)