Imola. Officine Re-Esistenti è un progetto che ha l’obiettivo di creare un museo a porte aperte nel cuore di Imola, diffuso tra strade, natura, case e piste ciclabili. Un percorso della Resistenza per rivivere i luoghi e storie di vita del passato, ma anche una mappa che disegna una rete con le tante associazioni giovanili e culturali imolesi, che condividono e vivono i valori della Resistenza e dell’Antifascismo. L’iniziativa, organizzata da cooperativa Officina Immaginata, Cidra, Anpi e Ic7, insieme alla cooperativa “Il Mosaico”, alle associazioni “Noi Giovani” e “Libera contro le Mafie” e con la partecipazione di Bacchilega Editore, sarà sostenuto tramite un’azione di crowdfunding lanciata attraverso il network di Banca Etica.

Il progetto Officine Re-Esistenti nasce con più scopi:
• Rigenerare e riavvicinare la storia della Resistenza ai giovani coinvolgendo nel progetto anche gli studenti delle scuole imolesi;
• Ricordare la Resistenza e recuperare le testimonianze di chi l’ha vissuta, perché porta con sé valori e principi come la libertà, la giustizia, l’unione per obiettivi comuni, l’importanza della collettività e della gratuità;
• Valorizzare il patrimonio culturale del Cidra come casa di questa storia, dove i valori della Resistenza legati alla storia partigiana si legano alle forme di resistenza del mondo di oggi, dove la sperimentazione artistica e la dimensione del sociale si intrecciano creando un welfare comunitario inclusivo e innovativo.

Per la realizzazione del progetto Officina Immaginata e gli altri partner dell’iniziativa hanno avviato la campagna di raccolta fondi che ha l’obiettivo di raggiungere la cifra di 7.500 euro.

Per partecipare alla raccolta fondi clicca qui >>>>

Le donazioni e gli altri contributi raccolti serviranno per la creazione del museo a porte aperte, delle infrastrutture e dei contenuti (produzioni grafiche, video, ricerche). Inoltre saranno usati per avviare la formazione degli studenti che diventeranno le guide del museo.

Per i sostenitori del progetto sono previsti riconoscimenti a seconda della cifra donata:
5 euro: nome sarà visibile tra i sostenitori del progetto, presso il Cidra.
10 euro: nome sostenitore e la stampa di una foto tratta dagli archivi del Cidra.
20 euro: nome sostenitore e la stampa di una foto 20×30 tratta dagli archivi del Cidra.
30 euro: nome sostenitore e un segnalibro by Etico
50 euro: nome sostenitore e un manifesto del Cidra o un libro Bacchilega Editore o abbonamento sabato sera
100 euro: nome sostenitore e T-shirt o Shopper “Officine Re-Esistenti” by Etico
200 euro: nome sostenitore e un buono di 20 euro per acquisti presso Etico o Libreria Il Mosaico
500 euro: nome sostenitore e un buono di 40 eruo per acquisti presso Eticoo la Libreria il Mosaico.