Imola. Continua l’impegno di Comune e Area Blu per eliminare i punti di appoggio dei piccioni, per ridurre il più possibile la presenza di guano e aumentare il decoro urbano, in particolare in centro storico. E’ infatti cominciato il 29 gennaio e si concluderà lunedì 1° febbraio  l’intervento per installare una serie di dissuasori lungo il “portico passeggio” (la vecchia “vasca”), a fianco della via Emilia, nel tratto affacciato su piazza Matteotti.

Nel complesso, sia lungo il portico, sopra tutte le “catene” dei voltoni, sia sul fronte, sono stati montati in totale circa 300 metri di speciali cavetti di acciaio. Con questa soluzione, i piccioni non possano appoggiarsi né sulle ‘catene’, perché non c’è sufficiente spazio essendo stati posizionati i cavetti pochi centimetri sopra le ‘catene’ stesse, né sui cavetti stessi, perché il peso dell’animale li fa oscillare, facendo perdere la presa, e quindi l’appoggio, del cavetto stesso.

Una soluzione identica era stata applicata a fine novembre scorso, quando l’intervento ha riguardato le facciate nei voltoni su via Emilia e su via Mazzini e lungo il portico dell’ex bar Bacchilega.

Si completa in questo modo il programma di interventi previsti da Comune a Area Blu riguardo ai portici del centro storico, al fine di garantire un sempre maggiore decoro al cuore della città.