Imola. Ripartono i finanziamenti a tasso zero di Selfiemployment per l’avvio di una piccola attività imprenditoriale in qualsiasi settore. La  platea oggi ammessa comprende i giovani Neet, cioè che non studiano, non hanno un lavoro e non sono impegnati in percorsi formativi, fino  a 29 anni iscritti al programma Garanzia Giovani, le donne inattive e i disoccupati di lunga durata.

Possono essere finanziati progetti di autoimpiego e imprenditorialità dal valore minimo di 5.000 euro fino ad un massimo di 50mila euro, a tasso zero e con un piano di rientro in sette anni. L’impresa deve essere costituita da non più di 12 mesi rispetto alla data di presentazione della domanda oppure non oltre i 90 giorni successivi. L’attività può riguardare tutti i settori, produzione di beni, servizi, turismo, artigianato, commercio, attività professionali, ad eccezione di agricoltura, acquacultura, pesca. L’investimento per il quale è richiesta l’agevolazione deve necessariamente essere effettuato nei 18 mesi successivi al provvedimento di ammissione. Sono agevolabili le spese relative a: strumenti, attrezzature e macchinari, hardware e software, opere murarie nel limite del 10% del totale dell’investimento, spese di gestione per la locazione di beni immobili e canoni di leasing, utenze, servizi informatici, servizi di comunicazione e di promozione, premi assicurativi, materie prime e materiale di consumo, semilavorati e prodotti finiti, salari e stipendi.

Le domande di finanziamento si presentano dalle 12 del 22 febbraio 2021. Le richieste di finanziamento saranno valutate in base all’ordine cronologico di arrivo. La chiusura dei bandi è determinata dall’eventuale esaurimento delle risorse disponibili.

È prevista una valutazione di merito, da parte di Invitalia, che riguarda le competenze tecniche e gestionali dei proponenti e la sostenibilità economico-finanziaria del progetto. Le domande sono comunque valutate in base all’ordine cronologico, fino ad esaurimento fondi. L’esito viene comunicato entro 60 giorni.

Per informazioni e per la presentazione delle domande rivolgersi alla Confesercenti del Territorio Imolese in via Cavour n. 111 tel. 0542 32590.