Faenza.  Terzo appuntamento della rassegna letteraria “Libraia per un giorno”, una occasione per incontrare scrittrici dal vivo. Sabato 6 marzo, dalle ore 17 , sarà ospite della Bottega Bertaccini di Faenza Rosarita Berardi accompagnata dal suo libro “Stravaganze faentine. Passeggiando per la città” (Il Ponte Vecchio, € 12,00).

Nel suo nuovo libro, Rosarita Berardi compie (e suggerisce) tante passeggiate per le vie e i vicoli di Faenza.

Scrivere un libro sulla propria città può apparire pretenzioso ma, se si vive in un centro abitato, le strade, le case e i negozi diventano i protagonisti di tante storie e una sorta di prolungamento del proprio modo di essere. Faenza, per l’autrice, è un’amica con la quale ha a volte un rapporto complicato ma con cui esce sempre volentieri.

La città è la nostra casa e Rosarita Berardi ci accompagna a conoscerla, un po’ come facevano i nostri vecchi coi loro racconti ai bambini: “Un tempo si usava far visitare con orgoglio la propria casa che, magari con grande sacrificio, ci si era costruiti. Io vi mostro la mia città per come l’hanno costruita con amore e attenzione i faentini, suoi figli”.

Rosarita Berardi è una operatrice culturale particolarmente attiva nella promozione della lettura. Poetessa e scrittrice, organizza inoltre laboratori di scrittura creativa. Sempre con il Ponte Vecchio ha pubblicato, tra gli altri, Draghi e petunie, Il colore delle donne, e, nel 2015, il fortunato I misteri di Faenza.

Durante tutta la giornata all’interno della libreria saranno esposti alcuni disegni originali che l’autrice ha realizzato per il libro.

Ultimo appuntamento Sabato 13 marzo, sempre ore 17, Giuliana Pisotti ci porterà le sue “100 idee per cucinare in Romagna” (Tempo Al Libro).