Faenza. Fino all’8 marzo, Giornata internazionale della Donna, il centro di piazza del Popolo di Faenza verrà illuminato (tra le 18 e le 23) da un fascio di luce di colore rosso, simbolo della lotta contro la violenza di genere.

L’iniziativa è stata voluta dall’assessora alle Pari opportunità, Milena Barzaglia, e dall’associazione ‘Sos Donna’ durante una giornata particolare come quella del 3 marzo, perché l’ex marito e il presunto assassino di Ilenia sono stati arrestati.

“Ci troviamo di fronte all’ennesimo femminicidio, sia come donna che in qualità di amministratore pubblico provo grande dolore e un forte senso di impotenza. L’omicidio di Ilenia ha sconvolto la nostra comunità e ci impone ancora una volta di non dimenticare di impegnarsi, come persone e come istituzioni, a combattere, giorno per giorno, la violenza sulle donne attraverso azioni culturali ma anche attraverso una protezione attiva. Invito le donne che ogni giorno subiscono violenze, fisiche o psicologiche, a rivolgersi senza alcun timore al nostro Sportello donna. Il fascio di luce rossa nella nostra piazza principale vuol essere un segnale in ricordo di Ilenia e di tutte le vittime di femminicidio”, dichiara Milena Barzaglia.

“La violenza sulle donne, fenomeno sistemico, è una cartina tornasole di ciò che è l’asimmetria del rapporto tra i generi. Ci stringiamo alle persone care a Ilenia promettendo di mantenere viva la sua memoria”, sottolineano infine le volontarie del centro Sos Donna.

(Annalaura Matatia)