Imola. Il Coronavirus può colpire ovunque, anche le piccole comunità religiose. La Congregazione delle Piccole Suore di Santa Teresa del Bambino Gesù informa che, in seguito all’accertata positività al Covid-19 nelle comunità di Casa Madre -via Emilia 233- e Casa Famiglia -via Paolini 4-, tredici consorelle hanno avuto bisogno di ricorrere alle cure ospedaliere.

La situazione è costantemente monitorata e da subito sono stati applicati i protocolli di sicurezza per evitare la diffusione del contagio. Tutte le persone coinvolte sono state poste in isolamento e sottoposte ai controlli sanitari previsti dall’Ausl.

Purtroppo nei giorni scorsi tre anziane consorelle, di cui due ricoverate, sono decedute.

“Le nostre preghiere di suffragio le accompagnano alla pienezza della vita eterna – spiega un comunicato -. Una consorella è stata invece dimessa. Rimangono quindi ricoverate dieci religiose, per le quali preghiamo e chiediamo preghiere di una pronta guarigione”.