Imola. Ricorre l’8 marzo, il primo anniversario della scomparsa di Massimo Marchignoli, ex sindaco di Imola e parlamentare. “Marchignoli ha saputo esprimere una visione della città proiettata verso il futuro, dando al cambiamento di Imola un’impronta volta alla crescita ed allo sviluppo sostenibile, in termini ambientali e sociali. La sua idea era quella di una città europea, che sapesse accogliere le persone e le idee, capace di coniugare lavoro e impresa, solidarietà e integrazione, scuola e cultura, nell’ottica di una piena coesione sociale” ricorda il sindaco Marco Panieri.

Massimo Marchignoli

“Uomo concreto, sono state tante le opere pubbliche progettate e messe in cantiere sotto la sua guida di Imola, di pari passo ad una costante manutenzione e riqualificazione del tessuto urbano. La sua grande attenzione alla città è proseguita anche una volta eletto parlamentare, continuando a tessere quelle relazioni e quei contatti che già durante la carica di sindaco avevano consentito ad Imola di raggiungere un rango di città, che andava ben oltre alle sue dimensioni. Non appena sarà finita l’emergenza sanitaria, vogliamo rendergli omaggio con una iniziativa pubblica che sia all’altezza dell’impegno e della passione che ha profuso nel suo ruolo prima di sindaco e poi di parlamentare” conclude Panieri.