Castel del Rio. Commosso omaggio del sindaco di Imola, Marco Panieri, nel cimitero di Castel del Rio, alla tomba di Massimo Marchignoli, ex sindaco di Imola e parlamentare, scomparso l’8 marzo di un anno fa, appena sei giorni dopo Bruno Solaroli.

“Marchignoli è stato un grande uomo delle istituzioni, sindaco e parlamentare innamorato di Imola e della politica, intesa come la capacità di mettersi al servizio bene comune e di rappresentare, con equilibrio, tutti i cittadini amministrati, anche quelli che la pensavano diversamente. Il suo forte impegno da sindaco prima e da parlamentare poi è stato sempre incentrato su valori solidi: democrazia, libertà, solidarietà, giustizia sociale; valori alla base della Resistenza antifascista, della Repubblica e della nostra Costituzione e sui quali si è sviluppata Imola”, sottolinea il sindaco Marco Panieri.

“L’impegno, la passione e l’intelligenza profusi nel suo lavoro da sindaco gli hanno consentito di lasciare un segno profondo nello sviluppo della città e nell’indirizzarne la crescita, tenendo sempre insieme economia e solidarietà, nel nome della giustizia sociale. Un’attenzione alla città che è proseguita anche una volta eletto parlamentare, per garantire ad Imola quel riconoscimento e quel rango costruiti con forza e con tenacia nel corso degli anni”, aggiunge Panieri, che conclude con l’augurio di poter ricordare Massimo Marchignoli, una volta finita l’emergenza sanitaria, con un’iniziativa pubblica.