Aiutateci ad aiutare”. Ecco il nome dell’iniziativa dell’azienda di Campagna Amica “La Bordona” che ha deciso di donare alla Fondazione Santa Caterina, che assiste persone disabili, l’equivalente in peso di ogni caciotta che verrà acquistata nei loro punti vendita entro la fine di marzo.

“Questo periodo di emergenza sanitaria – ha detto la Presidente di Coldiretti Bologna Valentina Borghi – ha messo a dura prova le fasce più bisognose e abbiamo sentito ancora più forte il dovere di andare incontro e aiutare chi si trova maggiormente in difficoltà. Il mondo dell’agricoltura e dell’agroalimentare è sempre in prima linea quando si tratta di sostenere la cittadinanza”.

Quella de “La Bordona” si aggiunge alle tante iniziative di solidarietà messe in campo da Coldiretti nell’ultimo anno, a partire da “Spesa sospesa”, grazie alla quale tutti i cittadini che fanno la spesa nei mercati e nelle fattorie di Campagna Amica diffusi in Italia possono decidere di donare cibo e bevande alle famiglie più bisognose sul modello dell’usanza campana del “caffè sospeso”, quando al bar si lascia pagato un caffè per il cliente che verrà dopo. In questo caso si tratta però di frutta, verdura, farina, formaggi, salumi o altri generi alimentari made in Italy, di qualità e a km zero che gli agricoltori di Campagna Amica andranno a consegnare gratuitamente alle famiglie bisognose. ​