Il 16 marzo, i carabinieri del Comando Provinciale di Bologna durante i controlli del territorio, con particolare riferimento ai servizi di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, hanno identificato 628 persone, controllato 481 veicoli, 85 esercizi pubblici e sanzionato 14 persone.

Queste sono state sanzionate per aver violato la normativa, in particolare quella che regola gli spostamenti, consentiti esclusivamente da comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute e vieta gli assembramenti.

Proprio un singolare assembramento, è avvenuto nel pomeriggio del 16 marzo a Imola, dove i carabinieri della Sezione Radiomobile hanno multato tre persone che stavano facendo una grigliata di carne mista sulle sponde del fiume Santerno, attirando l’attenzione dei cittadini, preoccupati dalla nube di fumo che avevano visto sollevarsi da terra.