Faenza. E’ un vero proprio “boom” quello di “Una terzina al giorno”, iniziativa culturale in occasione dell’Anno dantesco, pensata per portare Dante Alighieri alla fruizione di tutti. È infatti possibile ricevere sul proprio cellulare, ogni giorno (dal lunedì al venerdì), una terzina della Divina Commedia, accompagnata da una brevissima nota di inquadramento curata dal ‘dantista’ faentino Stefano Drei. Una proposta che attraverso gli strumenti del nostro tempo offre un breve ricordo. Per poter ricevere “Una terzina al giorno” è sufficiente inviare un messaggio WhatsApp al numero 333.2314278 con il testo “Mi iscrivo”.

“Nel pomeriggio del Dantedì (25 marzo) il numero di iscritti sfiora le 1.500 persone e il telefono di Dante, quello dedicato all’iniziativa, continua a ricevere decine e decine di adesioni ogni minuto che passa con tantissimi messaggi di ringraziamento e di complimenti per questa iniziativa, un risultato che va ben oltre ogni più rosea aspettativa. In particolare, questa iniziativa, partita oggi giovedì 25, e che sta riscuotendo un notevole successo di iscrizioni, riteniamo stia piacendo perché ha la caratteristica di essere originale, snella e particolarmente easy. Il nostro obiettivo è portare Dante, con semplicità ed immediatezza, senza appesantimenti nella vita quotidiana delle persone; una ‘pillolina’ al giorno, per rispolverare ciò che credevamo di avere dimenticato e riscoprirlo un po’ tutti i giorni. Il primo invio è stato fatto questa mattina alle 9.30 (ma per chi si iscrive oggi sarà effettuato un secondo invio nel pomeriggio prima delle 18) e poi l’invio proseguirà tutti i giorni alla stessa ora, dal lunedì al venerdì”, spiega la dirigente del servizio Cultura e Turismo del Comune di Faenza, Benedetta Diamanti.

Come sottolineato dagli organizzatori moltissimi iscritti sono residenti, ragazzi e studiosi anche da fuori regione che, attraverso il passaparola e alcune note di stampa, hanno saputo della possibilità di ricevere le ‘terzine’ decidendo di aderire a questa iniziativa.

Per rimanere aggiornati su tutti gli appuntamenti ‘danteschi’ organizzati dal Comune di Faenza ci si può collegare al sito internet che il settore Cultura ha reso on line all’indirizzo www.dantefaenza.it.

(Annalaura Matatia)