La Fiom Cgil di Bologna sostiene la giornata di lotta di domani, venerdì 26 marzo 2021 indetta dalla Rete “Rider X i diritti” e appoggiata da Cgil Cisl e Uil. Questa è stata una settimana di riunificazione del mondo del lavoro, iniziata lunedì con lo sciopero generale di tutta la filiera di Amazon, attraversata nel nostro territorio dalle tantissime assemblee in fabbrica e negli uffici sul rinnovo del Contratto Nazionale dei Metalmeccanici, e che si concluderà con la giornata di lotta dei rider. La Fiom Cgil di Bologna sostiene lo sciopero dei rider e invita le iscritte e gli iscritti della Fiom e tutte le metalmeccaniche e tutti i metalmeccanici di Bologna a non effettuare, nella giornata di domani, ordini tramite le piattaforme del food delivery, per dare un contributo concreto alla giornata di lotta e di mobilitazione. Bologna.