Imola. Sopralluogo nei giorni scorsi, alla scuola primaria “Rubri”, nel quartiere Zolino, per verificare lo stato di avanzamento dei lavori di sistemazione della cucina e del deposito a servizio dello spazio mensa e di parte del cortile esterno adiacente. Erano presenti  il sindaco Marco Panieri, il vice Fabrizio Castellari, l’assessore ai Lavori Pubblici, Pierangelo Raffini, la dirigente scolastica Teresa Cuciniello, il collaboratore vicario Gisella Rivola, i tecnici comunali e di Area Blu, che hanno redatto il progetto di intervento.

I lavori in corso all’interno delle scuole “Rubri”

I lavori in corso – I lavori da eseguire con urgenza, per un importo di circa 57mila euro finanziati dal Comune, sono riconducibili a due interventi distinti tra loro, uno esterno all’edificio e l’altro all’interno, quest’ultimo nella zona mensa, entrambi derivanti da danneggiamenti e perdite nelle tubazioni degli scarichi.

All’esterno, nel cortile della scuola adiacente alla zona mensa, i lavori consistono nello scavo del terreno, nell’eliminazione delle tubazioni danneggiate, nella sostituzione del tratto completo di fognatura (70 metri) e nell’allaccio ai nuovi pozzetti esterni. Per la futura ispezione delle tubazioni verrà posizionato un pozzetto completo di valvola di chiusura di erogazione dell’acqua. Sarà sostituito il degrassatore, realizzato l’allaccio della nuova condotta alla fognatura esistente, oltre ad un nuovo sistema di drenaggio per lo smaltimento nel cortile delle acque meteoriche.

All’interno dell’edifico, un avvallamento del sottofondo degli ambienti interni della cucina e del deposito a servizio dello spazio mensa non consentiva di utilizzare pienamente la cucina. Pertanto, sono stati demoliti il sottofondo e la pavimentazione interna di cucina e deposito, per procedere poi a realizzare un nuovo impianto idrico e un nuovo collegamento con la fognatura esterna ed a rifare l’impianto di riscaldamento a pavimento, con il collegamento al collettore principale, un nuovo sottofondo e un nuovo pavimento e rivestimento.

Il termine dei lavori è previsto per il 16 aprile. Questo non inciderà sul servizio di mensa scolastica, sarà regolarmente garantito per tutti gli alunni, fin dal primo giorno di ripresa dell’attività didattica in presenza, mercoledì 7 aprile.

Raffini: “Grande attenzione al mondo della scuola” – “C’è grande attenzione al mondo della scuola, come ho più volte sottolineato e ne sono testimoni i 14 milioni di euro investiti nei prossimi 3 anni sugli immobili scolastici – sottolinea Pierangelo Raffini, assessore ai Lavori pubblici -. In più, stiamo facendo manutenzioni ordinarie e  straordinarie come questa alla scuola primaria “Rubri” sulla zona mensa, che sarà nuovamente disponibile entro metà aprile. Un intervento tempestivo, per un’urgenza che si è venuta a creare, per risolvere la quale abbiamo recuperato prontamente le risorse necessarie, perché il nostro impegno è di non ignorare nessuna segnalazione. Stiamo lavorando per intervenire su situazioni non affrontate da tempo e lo facciamo con grande sintonia tra gli assessorati e in questo caso con il collega vicesindaco Castellari c’è un continuo confronto e scambio di informazioni per ottenere maggiore efficacia ed efficienza negli interventi sulle scuole”.

Da parte sua, Fabrizio Castellari, vicesindaco ed assessore alla Scuola aggiunge: “Ci apprestiamo al ritorno alla didattica in presenza che avverrà secondo le disposizione vigenti nazionali e regionali mercoledì 7 aprile e che qui alle ‘Rubri’, essendo una scuola primaria, riguarda tutti i bambini e le bambine di tutte le classi. L’impegno economico verso le scuole e più in generale verso i servizi educativi resta una priorità assoluta di questa Amministrazione comunale e questo vale nella spesa corrente e vale nelle somme dedicate per gli investimenti. Nel limite delle risorse a disposizione, anche il bilancio appena approvato ha confermato questa priorità”.