Imola. Sarà il 24 aprile l’ultimo giorno di lavoro di Alberto Minardi, uno dei dirigenti dell’Ausl di Imola più conosciuti e stimati sul territorio con solide competenze gestionali e teoriche nell’ambito della medicina territoriale e d’iniziativa e dell’organizzazione distrettuale, ideatore e organizzatore dell’esperienza originale di gestione della sanità del territorio attraverso l’associazionismo, l’integrazione ed il budget dei Medici di Medicina Generale nel Distretto, divenuta un modello a livello nazionale.

Il dottor Alberto Minardi

 

Imolese doc, 67 anni, Alberto Minardi si è laureato in Medicina e Chirurgia a Bologna nel 1985, nel 1988 si è specializzato in Igiene e Medicina preventiva all’Università di Torino, nel 1993 ha conseguito un dottorato di ricerca a Siena e nel 1996 un Master in “Amministrazione e Gestione dei Servizi Sanitari”.


Già direttore di Distretto dell’Ausl di Imola dal 2000 al 2007, ha poi ricoperto lo stesso incarico allora Ausl di Ravenna fino al 2015, anno in cui è rientrato ad Imola come direttore dell’UOC “Coordinamento delle attività di promozione della salute e di prevenzione di competenza delle cure primarie”.

“L’Azienda USL di Imola e l’intera nostra comunità deve molto al dottor Minardi e di lui sentiremo la mancanza come professionista, come collega e come amico – ha dichiarato il direttore generale Andrea Rossi –. Alberto è stato un dirigente di indubbio valore sia professionale che umano, molto stimato in Azienda e sul territorio, con una grande esperienza ed una capacità di mettersi in gioco in prima persona e dare il massimo che abbiamo avuto modo di apprezzare anche nell’ultima sfida che ha voluto raccogliere, quella di guidare il Nucleo Operativo di coordinamento di CRA Venturini mentre divampava il focolaio del Covid. Con i risultati che tutti abbiamo potuto apprezzare”.

“Siamo certi e ci auguriamo che anche da pensionato il dottor Minardi potrà garantire il suo contributo alla nostra comunità – ha concluso Rossi – perché la sua visione potrà essere particolarmente importante nel momento della rivitalizzazione del nostro tessuto comunitario messo alla prova da questa difficile esperienza ma che dovrà essere anche il motore di un nuovo inizio. Con questo auspicio tutta l’Azienda USL saluta Alberto Minardi, lo ringrazia per il suo apporto fondamentale e gli augura una buona vita ancora piena di attività”.

E ai saluti e ringraziamenti dell’Ausl di Imola si unisce il Comitato Consultivo Misto degli Utenti dell’Ausl di Imola. “Ringraziamo il dottor  Minardi, componente storico del CCM aziendale, sempre presente, attivo e propositivo – ha detto il presidente Remo Martelli – Il suo contributo ai lavori del nostro comitato, la sua determinazione nel valorizzare questo organismo aziendale, è stato fondamentale in questi anni. Credo di rappresentare tutti i componenti esprimendogli la nostra stima e il nostro augurio per il futuro”.

“In qualità di presidente del Nuovo Circondario Imolese e sindaco di Imola ringrazio, a nome di tutte le nostre comunità, il dottor Alberto Minardi per il suo importante e proficuo operato al servizio della sanità del nostro territorio – scrive Marco Panieri -. Ne è un valido esempio, in questi ultimi mesi, il suo determinante impegno nella guida del Nucleo operativo istituito nella Cra Venturini, per affrontare e risolvere un delicatissimo momento dettato dalla pandemia. Spendendosi sempre in prima persona, in lui competenza, professionalità, passione e tanto cuore sono sempre stati al servizio della sanità locale. Le Amministrazioni comunali gli rivolgono un sentito ringraziamento, formulandogli i migliori auguri per un futuro ancora ricco di soddisfazioni.