Imola. Tre ladri davvero strani. Hanno addirittura rubato, verso le 11 del 22 aprile, due urne cinerarie dal vano di carico di un furgone funebre parcheggiato nelle vicinanze dell’Ospedale Vecchio.

Il titolare dell’agenzia funebre li ha inseguiti a piedi per le strade del centro cittadino poi, dopo aver perso le loro tracce, ha telefonato alla Centrale dei carabinieri. Appena ricevuta la notizia, i militari dell’Arma si sono messi sulle tracce dei tre malviventi che, sentendosi braccati, hanno abbandonato le urne cinerarie sotto un’auto parcheggiata in via Digione e proseguito la fuga in direzione della stazione ferroviaria.


Il titolare dell’impresa funebre, un 41enne italiano, ha recuperato le urne cinerarie, verificando che contenevano ancora le spoglie ritirate poche ore prima dal forno crematorio di Faenza e appartenenti a una donna e a un uomo, deceduti, rispettivamente, nel 1977 e nel 2021.

Ora i tre malviventi sono ricercati per tentata distruzione, soppressione o sottrazione di cadavere. Eventuali segnalazioni dei tre ladri in fuga possono essere comunicate ai carabinieri della Stazione di Imola, alla caserma di via Cosimo Morelli nr. 10, tel. 0542611800.