Castelfranco di Sotto – Csi Clai Imola 1-3 (21-25, 25-20, 25-27, 23-25)

Csi Clai Imola: Cavalli 6, Bughignoli 8, Folli 9, Lodi 12, Rizzo 17, Melandri 11, Dl Monte (L), Balzani, Gherardi 5, Carnevali e Pedrazzi. All: Turrini

 Si avvicina il play-off e torna la Clai brillante che aveva impressionato per quasi tutto il campionato. Dopo due sconfitte ininfluenti (amichevole con Forlì e in campionato con Cesena) c’era bisogno di un cambio di passo per Cavalli e compagne. Lo hanno trovato a  Castelfranco contro una squadra con cui lo scorso anno avevano rimediato due sconfitte in campionato.

Questa volta invece l’ha spuntata la Clai al termine di un match molto combattuto in cui, a parte qualche incertezza, si è rivisto lo spirito che ha sempre contraddistinto la formazione imolese. Un successo che servirà a preparare nel migliore dei modi la sfida di sabato nel basso Lazio contro un avversario ambizioso come l’Assitec di S. Elia Fiumerapido.

Tornando al match in Toscana, Turrini è partito con Cavalli in regia, Melandri e Rizzo centrali, Lodi e Folli sulle bande, Bughignoli opposta e Dal Monte libero. Sin dalle prime fasi, emerge la determinazione della formazione imolese che trova maggior soluzioni in attacco e riesce ad allungare sul 20-13 per poi chiudere 25-21. Nel finale si fa male Sara Casarosa, il libero delle padrone di casa, che è costretta ad attendere a bordo campo i sanitari per gli accertamenti del caso e quindi la partita, sul 12-11 del secondo set, si ferma al loro arrivo per diversi minuti.

Al rientro sono le padrone di casa ad avere maggiore lucidità in difesa e a trovare una Ristori molto efficace in attacco. Castelfranco pareggia così i conti e sfrutta l’inerzia favorevole per allungare anche ad inizio del terzo (13-9). Sul 19-15 però la Clai reagisce e si arriva così ad un finale punto a punto risolto da una battuta vincente della centrale Matilde Melandri, protagonista per tutto il set.

Nel quarto entra Gherardi per Folli e la Clai mantiene un livello di gioco alto trascinata dalle giocate di Cavalli e Rizzo. Si blocca però sul 20-17 e subisce un 5-0 a cui però riesce a porre rimedio con un finale di grande attenzione. I punti decisivi sul 23 pari portano la firma di Gherardi e Bughignoli. Una prestazione che fa ben sperare per sabato 15 maggio quando inizierà il play-off.

 Tabellone play-off (Andata 15 maggio):

Cisterna – Clementina (ore 17.30)

Perugia – Roma (ore 17.30)

  1. Elia Frosinone – Clai (ore 18.00)

Jesi – Altino (ore 18.30)

 (Ritorno, 22 maggio):

Roma – Perugia (ore 16),

Altino – Jesi (ore 18.30),

Clementina- Cisterna (ore 18.30).

Clai – S. Elia Frosinone (domenica 23 ore 17.30).

 GIRONE D1: CLASSIFICA: Clementina 27. Clai 24, Perugia 14, Jesi 13, Cesena 9, Filottrano 3.