Imola. La sera del 12 maggio un fascio di luce viola sarà proiettato su piazza Matteotti, dal municipio, in segno di adesione del Comune alla Giornata mondiale della Fibromialgia, che si celebra il 12 maggio. La giunta comunale ha infatti accolto la proposta di aderire all’iniziativa “Facciamo luce sulla fibromialgia”, quale azione di sensibilizzazione sul tema, proposta dal Comitato Fibromialgici Uniti – Italia odv, allo scopo della divulgazione e riconoscimento della fibromialgia o sindrome fibromialgica.

In piazza Matteotti, il 12 sera, insieme ai rappresentanti del Comitato organizzatore vi saranno anche il vicesindaco Fabrizio Castellari e l’assessore al Welfare, Daniela Spadoni, in  rappresentanza dell’Amministrazione comunale.

Ricordiamo che la Fibromialgia è una condizione clinica caratterizzata da dolore muscoloscheletrico cronico e diffuso, spesso associata a stanchezza, disturbi del sonno, problemi cognitivi (es. di attenzione, di memoria), problemi psichici (es. ansia, depressione), e ad un ampio insieme di sintomi somatici e neurovegetativi che possono avere un rilevante impatto sulla qualità di vita dei pazienti. Va segnalato che la Regione Emilia-Romagna ha istituito un gruppo tecnico di lavoro multidisciplinare con l’obiettivo di proporre da un lato, sintetiche indicazioni rispetto alla diagnosi e trattamento appropriati della fibromialgia e dall’altro, un percorso per la presa in carico integrata multidisciplinare delle persone affette da fibromialgia in Emilia-Romagna.