Medicina. I carabinieri hanno denunciato un 57enne italiano per falso ideologico. L’uomo, nato a Napoli, residente a Medicina, irreperibile, è stato individuato nel corso di un’indagine finalizzata al rintracciamento di un imprenditore che, sfruttando le agevolazioni previste per i titolari di partita Iva, si era intestato decine di veicoli usati (automobili, motocicli e ciclomotori) e li aveva rivenduti a un costo maggiore, dovuto all’assenza del passaggio di proprietà, ad altri malviventi che li utilizzavano in totale anonimato per commettere crimini e violare il Codice della Strada.

Al momento sono 34, i veicoli intestati al 57enne che i militari dell’Arma gli hanno confiscato su disposizione dell’Autorità giudiziaria.