Imola. L’Amministrazione comunale esprime il più profondo cordoglio per la scomparsa, il 24 maggio mattina, di Lora Gallotti Montanari. “Con la sua dipartita, la città perde un punto di riferimento culturale altamente qualificato, certamente tra i protagonisti della storia della musica classica ad Imola – scrive in un comunicato la giunta -. Figura colta, di grande sensibilità artistica e nel contempo di forte piglio organizzativo, abbinato sempre ad eleganza e cortesia nel rapportarsi con tutti, insieme al marito, Leopoldo Montanari, aveva fondato a Imola nel 1956 ‘Il Circolo della Musica di Imola’ con l’intenzione di organizzare nella sua città una regolare stagione di concerti di musica classica”.

“Nel corso degli anni il Circolo vide aumentare il numero dei soci iscritti, grazie al successo crescente delle iniziative proposte – continua la giunta -. Per oltre sessant’anni ‘Il Circolo della Musica Leopoldo Montanari di Imola’, intitolato al suo fondatore e presidente per lunghi anni, ha portato a esibirsi in città i più famosi e prestigiosi artisti italiani e stranieri, contribuendo in modo significativo alla promozione e alla diffusione della conoscenza della cultura musicale attraverso la musica classica.

Nell’occasione, l’Amministrazione comunale esprime la propria vicinanza ai figli ed alle tantissime persone che l’hanno conosciuta, amata e stimata per il suo generoso impegno.