Faenza. Verrà inaugurata il 28 maggio, ore 18, nella Biblioteca comunale Manfrediana la “Rassegna Dante”, a cura dell’associazione faentina Independent Poetry, in collaborazione con la Scuola di musica Sarti. Previsto un ciclo di cinque appuntamenti, compresi in una programmazione più ampia voluta dal Comune di Faenza e dedicata a Dante Alighieri, in occasione del settecentenario dalla sua scomparsa.

Gli appuntamenti del 28 maggio, del 25 giugno e del 23 luglio si terranno nel chiostro della Biblioteca Manfrediana, mentre gli ultimi due appuntamenti (3 settembre e 10 settembre) si svolgeranno nel complesso dell’ex Salesiani.

Ricordare e celebrare il Sommo Poeta non è l’unico scopo della rassegna: si vuole infatti creare una sorta di ponte tra le sue opere e la poesia contemporanea.

L’associazione Independent Poetry approfitterà inoltre dell’occasione per rinnovare il pluriennale sodalizio con la Scuola di musica Sarti, che accompagnerà tutte le letture con una programmazione anch’essa dedicata all’universo dantesco nelle sue molteplici sfaccettature.

Alberto Bertoni

L’inaugurazione del 28 maggio prevede la presenza di Alberto Bertoni, poeta e docente universitario, che presenterà (in prima nazionale) “L’isola dei topi”, sua recente pubblicazione edita da Einaudi; ad accompagnare l’incontro il Maestro Massimiliano Rocchetta, che eseguirà al pianoforte musiche di sua composizione.

Patrocinata e supportata dal Comune di Faenza, la rassegna gode anche del contributo del Credito cooperativo ravennate, forlivese e imolese, e della collaborazione con la libreria Moby Dick (che ha fornito i libri) e Faventia Sales.

(Annalaura Matatia)