Imola. “La signora che profuma di limone” è il titolo del libro che nasce da un progetto sperimentale con cui la cooperativa sociale Seacoop ha fatto incontrare salute mentale e infanzia. Un’esperienza di laboratorio e, da questa, un libro per bambini che è anche un vero e proprio prodotto di integrazione e per l’integrazione, ora in distribuzione presso i servizi educativi 0-6 del circondario imolese.

Due servizi che Seacoop ha unito con la compartecipazione e il contributo della Fondazione “Carisbo”, della cooperativa “Bacchilega”, di Coop Alleanza 3.0, del Comune di Imola e con la collaborazione dell’Università di Bologna. Ad incontrarsi sono stati, e sono, la comunità alloggio per disagio psichico “Via Sangiorgi” e il nido d’infanzia “ Il Nido di Cornelia”.

I laboratori e gli appuntamenti creativi di Seacoop sono nati nel 2013 sulla base della profonda e duratura esperienza maturata in due ambiti di intervento apparentemente così tanto distanti. Da allora gli incontri si svolgono in uno spazio esclusivo e allestito appositamente per lo scopo. Da oltre otto anni alcune signore della Comunità Alloggio “Via Sangiorgi” incontrano gruppi di bambini di 3 anni del “Nido di Cornelia” creando una dimensione di interazione nuova, alternativa, integrante attraverso il gioco e la creatività. Insieme agli educatori di entrambi i servizi, i laboratori hanno permesso e favorito una circolarità emotiva di relazioni significative e di esperienze diverse attraverso più forme di linguaggio: verbale, non verbale, espressivo, ludico e creativo. Le esperienze di vita delle donne della Comunità, fatte di cammini talvolta complessi, sono quindi diventate risorse trasmesse ai bambini che hanno anche vissuto relazioni significative con figure adulte diverse dai propri educatori.

Le storie che nascono da questi incontri sono colorate e dinamiche, creative ed emozionanti; ogni anno, ad eccezione di quest’ultimo per motivi legati alla pandemia, si sono sempre svolte in presenza. Nel 2020 il messaggio educativo è stato mantenuto, ma con la modalità a distanza, attraverso la produzione video attraverso i quali le signore e i bambini hanno continuato a dialogare. Dalla medesima idea di condivisione, oltre la distanza, nonché come sintesi del lavoro pluriennale e a dimostrazione dell’importanza dello stare insieme nel processo di crescita, è nata l’idea del libro, dal titolo “La signora che profuma di limone”. Il libro, illustrato e in rima, è pubblicato all’interno della collana I Libricini di Bacchilega Junior. Età di lettura: 0-3 anni.

Il libro

Le piccole cose racchiudono l’essenza delle grandi cose: anche il seme contiene nel suo piccolo corpo l’albero e il frutto che ne deriva, ma è sempre l’amore che ne sviluppa le potenzialità. L’essenza stessa del “profumo di limone” che emana dalle parole e dalle immagini di questo libro è proprio quello che sta dietro all’incontro tra salute mentale e infanzia. I contributi emotivi che nascono e si mescolano nella relazione adulto-bambino sono il frutto di un’esperienza nuova, innovativa, di integrazione sociale, attraverso linguaggi ed espressioni emotive nuove.

L’autrice

Cristina Gallingani, laureata al Dams-Teatro Università di Bologna si occupa di teatro da 40 anni. È stata redattrice e correttrice per case editrici e privati, attualmente svolge attività di animatrice per l’area Anziani di Seacoop. Regista e attrice per passione, conduce laboratori di dizione e teatro rivolti a bambini, ragazzi e adulti di ogni età in Emilia Romagna per l’associazione culturale Tilt. Educatrice professionale socio-pedagogica, vive e lavora a Imola.

L’illustratore

Daniele Trombetti ha conseguito il diploma di Maestro d’arte presso l’Istituto d’Arte di Urbino nel 1980, l’attestato di perfezionamento in Disegno Animato presso lo stesso Istituto nel 1982 e nel 1998/99 l’attestato di Educatore professionale. Dal 1989 è socio lavoratore di Seacoop dove svolge attività di educatore e tecnico delle attività artistico-espressive nell’area Disabilità; da molti anni gestisce il laboratorio ludico-comunicativo nelle scuole primarie di Imola.

L’editore

Bacchilega Junior è il marchio della cooperativa di giornalisti Corso Bacchilega di Imola per la pubblicazione di libri per bambini e ragazzi. Ogni anno Bacchilega Junior propone pochi ma qualificati titoli, frutto spesso della stretta collaborazione in fase ideativa con autori e illustratori. Al centro del suo lavoro ci sono la ricerca e lo sviluppo di progetti innovativi che mettono al centro i giovani lettori da coltivare e far crescere con libri di qualità. Proprio grazie a questa costante ricerca Bacchilega Junior ha ottenuto nei suoi dieci anni di vita premi nazionali e internazionali.