Imola. Dal 22 al 26 maggio si è disputata l’edizione 2021 dell’Iron Tour Isola d’Elba, gara a tappe che prevedeva 5 triathlon sprint disputati in 5 giorni in diverse località della splendida isola d’Elba: Lacona di Capoliveri, Porto Azzurro, Naregno di Capoliveri, Portoferraio e Pareti di Capoliveri.

Gli imolesi presenti al Triathlon tour in 5 tappe all’isola d’Elba

Le 5 gare avevano sia una classifica singola per ogni giornata, che una classifica finale del tour con la somma dei tempi, in modo da dare la possibilità agli atleti sia di fare le gare singole sia di affrontare tutto il tour.

L’Imola Triathlon si è presentato con un gruppo di 3 atleti al via. Menzione speciale per il presidente Paolo Gaddoni, che riesce a terminare tutto il tour al 47° posto assoluto (7° di categoria M3) in 7h57’37”. Nel dettaglio ha portato a termine le 5 prove in: 1h29’29, 1h32’21, 1h41’01, 1h35’53, 1h38’55.

Sfortunata la compagine femminile: Giulia Cuffiani si è infortunata al piede durante il primo cambio della prima tappa, ma è riuscita comunque a stringere i denti e terminare le prime 3 tappe che aveva in previsione di affrontare. Per lei anche 2 terzi posti di categoria S4 nella prima gara (con 1h39’03) e nella terza (con 1h59’21”). Anche Sara Sarti, che aveva in previsione di affrontare tutto il tour, dopo la prima prova, conclusa in 1h46’39” al 3° posto di categoria M1, è stata costretta ad abbandonare a causa di un infortunio al piede.