Imola. Bar delle Acque Minerali, ai nastri di partenza per la nuova gestione estiva che si protrarrà fino a ottobre. La Commissione giudicatrice di Area Blu ha infatti preso in esame dal punto di vista tecnico ed economico l’unica proposta presentata da quattro persone fisiche quali Manuel Calderoni, Mattia Malpassi, Andrea Albonetti e Maicol Ucci (che costituiranno un’Ati, ovvero un’Associazione temporanea d’impresa) considerandola positivamente.

A convincere i componenti della Commissione è stato il progetto che valorizza il contesto naturalistico con chiosco-bar, gelati, pic-nic, ristorante, con la promozione di eventi e l’organizzazione di attività sportive senza trascurare nessuna fascia d’età. Accolta favorevolmente anche l’idea di realizzare, nel tempo, una politica di plastic-free e gli orari di chiusura che non si protrarranno fino a notte fonda.

Pure la proposta economica è stata considerata all’interno dei requisiti richiesti con un rialzo del 5% sul bando. Ora, quindi, manca solamente un ultimo passaggio burocratico che non dovrebbe riservare sorprese.

(Massimo Mongardi)