Faenza. “APPlichiamoci 3.0” è il nome del percorso partecipato volto a creare un’app promossa dall’Informagiovani dell’Unione della Romagna faentina.

Come negli anni precedenti, questo progetto ha lo scopo di svolgere un’attività di revisione dell’app, ma anche quello di implementarla con nuovi servizi anche di geolocalizzazione, al fine di rendere maggiormente fruibile l’offerta di attività per i giovani del territorio, dando altresì la possibilità di effettuare un percorso di alternanza Scuola – Lavoro a tutti gli studenti e le studentesse che vi hanno aderito.

Tra i destinatari “raggiunti” 21 adolescenti tra i 16 e i 19 anni, tutti frequentanti le scuole secondarie di secondo grado, come ad esempio l’Itcg “Oriani”(classi terze, quarte e quinte indirizzo Sia) e l’Itip “Bucci”(classe 5BI), nel territorio faentino.

Il progetto si è svolto in 5 mesi, tra gennaio e giugno 2021, e ha previsto un momento iniziale condiviso tra gli studenti coinvolti nelle scuole e il passaggio di consegne con testimone di APPlichiamoci 2.0, seguito dall’avvio di due iter nei due gruppi distinti per scuola. In seguito, si è tenuto un incontro intermedio di condivisione e verifica del percorso , seguito dal prosieguo dei percorsi nei due gruppi distinti per scuola, da una presentazione(tramite conferenza stampa) di quanto realizzato, e – per finire – da un incontro conclusivo di condivisione e verifica del percorso; durante questo, le scuole si sono avvalse del supporto di esperti esterni , come ad esempio “Cimatti Consulting”, che ha fornito supporto tecnico a docenti e studenti.

Per maggiori informazioni sul progetto-attivamente supportato dall’Unione Romagna faentina, clicca qui >>>>.

(Annalaura Matatia)