Medicina. I carabinieri hanno eseguito i rilievi necessari per appurare le modalità di un incidente stradale che si è verificato alle 23.30 del 9 giugno sulla diramazione tra la “Strada Provinciale 19” e la “Strada Provinciale 3”, in un tratto con limite di velocità a 40 km/h. Nell’incidente è rimasto coinvolto un 70enne italiano, Giovanni Pomaro abitante di Medicina,  che si trovava in sella a un motociclo marca “Honda”, modello “Cbr”.

L’anziano motociclista è uscito fuori strada autonomamente ed è deceduto. Si escludono responsabilità terzi.

Giovanni Pomaro era uno dei più attivi volontari della Croce Rossa Italiana, della sede di Castel San Pietro, che ha comunicato la triste notizia all’Amministrazione Comunale con queste parole: “La Croce Rossa Italiana di Castel San Pietro Terme, con grande tristezza e infinito dolore, annuncia la scomparsa del volontario Giovanni Pomaro, che si è spento tragicamente la sera del 9 giugno, al suo ritorno a casa, dopo aver terminato il servizio in ambulanza. Giovanni è stato uno dei volontari più attivi del gruppo. Da molti anni svolgeva i suoi servizi e, oltre a quelli sanitari, si occupava della manutenzione della sede e degli automezzi, si prodigava ovunque ci fosse bisogno della sua opera, poiché era abile in ogni campo. Persona di grande empatia, conviviale e sempre disponibile per tutti. La Croce Rossa di Castel San Pietro, dopo poco tempo la scomparsa di Pierluigi Franzoni, perde un altro pilastro su cui poter contare. Ciao Giovanni”.

Giovanni Pomaro era un volontario della Croce Rossa di Castel San Pietro

“Sono vicino ai volontari della Croce Rossa di Castel San Pietro Terme per questa improvvisa e dolorosa perdita, avvenuta a poche settimane da quella di Pierluigi Franzoni – afferma il sindaco Fausto Tinti -. Con profonda gratitudine per il prezioso servizio che Giovanni Pomaro ha svolto a favore della nostra comunità, esprimo alla sua famiglia le più sentite condoglianze a nome mio e dell’Amministrazione Comunale”.