Il ministro della Salute, Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di regia dell’11 giugno, ha firmato una nuova Ordinanza, che entrerà in vigore da lunedì 14 giugno, che dispone il passaggio delle Regioni Emilia Romagna, Lazio, Lombardia, Piemonte, Puglia e la Provincia Autonoma di Trento in area bianca.

La nuova ripartizione delle Regioni e Province Autonome

Area rossa: (nessuna Regione e Provincia autonoma).
Area arancione: (nessuna Regione e Provincia Autonoma).
Area gialla: Basilicata, Calabria, Campania, Marche, Provincia Autonoma di Bolzano, Puglia, Sicilia, Toscana, Valle d’Aosta.
Area bianca: Abruzzo, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Molise, Piemonte, Provincia Autonoma di Trento, Sardegna, Umbria, Veneto.

In particolare la zona bianca in pratica elimina il coprifuoco, nei locali pubblici (bar, ristoranti, gelaterie, ecc.) è possibile consumare all’aperto e al chiuso senza limiti di orario, con tavoli da massimo 6 persone (esclusi i conviventi). Più libertà anche negli spostamenti tra regioni.

FAQ sulle misure adottate zona per zona (aggiornate in tempo reale) >>>> 

Nelle ultime 24 ore in Italia i morti sono 52, i positivi 1.723 con un indice di positività allo 0,8%(ieri 0,9%). L’Emilia Romagna segnale 0 decessi dopo tante settimane, 105 nuovi casi con un indice di positività allo 0,6% (ieri 0,7%). Nell’Ausl di Imola 3 positivi (ieri 4).

e linee guida per le attività economiche e sociali >>>>

Aggiornamento Italia ore 12 del 12 giugno (dati dell’11 giugno)

Oggi il saldo tra ingressi e uscite nelle terapie intensive segna – 23, i nuovi ingressi sono 25 (ieri 21), per un totale di 574. I decessi sono 52 (ieri 69) e 1.723 positivi (ieri 1.901) con 212.966 tamponi (ieri 217.610). I morti da inizio pandemia sono 126.976, i casi complessivi sono 4.243.482. I casi attivi sono 162.409 (nelle 24 ore – 2.830).

I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari Covid sono 3.655 (- 221). Gli isolamenti domiciliari sono 158.180 (ieri 160.766). I guariti nelle 24 ore sono 4.500 per un totale di 3.954.097.

Le disposizioni per chi viaggia >>>>>

Nessun decesso in Emilia Romagna (ieri 6). I positivi sono 105 (ieri 139), con 17.16 tamponi (ieri 19.786). 296 i guariti, i casi attivi totali sono 8.513 (- 191 rispetto a ieri), i ricoverati nelle terapie intensive sono 60 (- 1 rispetto a ieri), i ricoverati negli altri reparti Covid sono: 291 (- 30).

I positivi in Italia

Oggi nessuna regione segnala 0 casi. Oggi è la Valle d’Aosta a segnare meno positivi: 2.

La situazione di ieri >>>>

La situazione in Italia in tempo reale >>>>

Le vaccinazioni in Italia >>>>

La situazione in regione

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 385.561 casi di positività, 105 in più rispetto a ieri, su un totale di 17.168 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dello 0,6%.

Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid, estesa anche agli under40. In Emilia-Romagna, infatti, sono aperte da giovedìi le prenotazioni per i 35-39enni (quindi i nati dal 1982 al 1986), dopo l’avvio, lunedì 7, di quelle per i ragazzi tra i 12 e i 19 anni. Si procederà poi, in maniera scaglionata, in ordine anagrafico: dopo i 30-34enni, a seguire con finestre distanziate di due o tre giorni sarà la volta delle altre fasce di età. Ovviamente la possibilità di prenotarsi resterà sempre aperta a partire dalla data di sblocco delle finestre, per consentire a tutti coloro che lo vorranno di ricevere il vaccino.

Le vaccinazioni in Emilia Romagna >>>>

Tutte le informazioni sulla campagna vaccinale>>>>

Alle ore 15 sono state somministrate complessivamente 3.121.587 dosi; sul totale, 1.099.575 sono seconde dosi, e cioè le persone che hanno completato il ciclo vaccinale.

Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, 29 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 35 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 51 sono stati individuati all’interno di focolai già noti.

L’età media dei nuovi positivi di oggi è 33,9 anni.

Sui 50 asintomatici, 29 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 13 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 3 con gli screening sierologici, 3 tramite i test pre-ricovero.

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 21 nuovi casi e Parma con 20, quindi Cesena e Modena con 14, Reggio Emilia (10), Forlì (8), seguite da Piacenza (6), infine Ravenna (3), Rimini (3), Ferrara (3) e Circondario Imolese (3).

Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 7.222 tamponi molecolari, per un totale di 4.870.249. A questi si aggiungono anche 9.946 tamponi rapidi.

Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 296 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 363.818.

I casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 8.513 (-191 rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 8.162 (-160), il 95,8% del totale dei casi attivi.

Non si è registrato nessun decesso in Emilia-Romagna.

In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 13.230.

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 60 (-1 rispetto a ieri), 291 quelli negli altri reparti Covid (-30).

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: zero a Piacenza (invariato), 7 a Parma (+1), 6 a Reggio Emilia (numero invariato rispetto a ieri),13 a Modena (invariato), 23 a Bologna (-3), 1 a Imola (invariato), 2 a Ferrara (invariato), 1 a Ravenna (invariato), nessuno a Forlì (come ieri), 2 a Cesena (+1) e 5 a Rimini (invariato).

Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 23.594 a Piacenza (+6 rispetto a ieri, di cui 2 sintomatici), 28.347 a Parma (+20, di cui 8 sintomatici), 46.850 a Reggio Emilia (+10, di cui 7 sintomatici), 65.534 a Modena (+14, di cui 9 sintomatici), 82.211 a Bologna (+21, di cui 16 sintomatici), 12.617 casi a Imola (+3, nessun sintomatico), 23.136 a Ferrara (+3, di cui 2 sintomatici), 30.447 a Ravenna (+3, nessun sintomatico), 17.039 a Forlì (+8, di cui 4 sintomatici), 19.592 a Cesena (+14, di cui 6 sintomatici) e 36.194 a Rimini (+3, di cui 1 sintomatico).