Imola. Nella mattinata di sabato 19 giugno, alle 11.30,  la delegazione di Imola dell’Accademia italiana della cucina consegnerà al “Dulcis Cafè” di Matteo Coralli, in piazza Bianconcini, il premio “Massimo Alberini” intitolato al grande giornalista e storico della gastronomia, collega di Orio Vergani, presente alla Fondazione (1953) dell’Accademia di cui è stato vicepresidente d’onore.

Il premio viene assegnato, a nome  della Delegazione di Imola, a quegli esercizi commerciali che da lungo tempo con qualità costante, offrono al pubblico alimenti di produzione propria, lavorati artigianalmente con ingredienti di qualità eccellente e tecniche rispettose della tradizione del territorio.

L’attività del Dulcis Cafè trae origine nel 2004 dall’impegno di quattro giovani di circa 22/23 anni. Poi ben presto la gestione venne assunta da uno di loro, Matteo Coralli, diplomato alla Scuola Alberghiera con esperienze come pasticciere al Mare Pineta di Milano Marittima, al San Domenico, a La Terrazze con Christian Morisset di Juan Le Pins.

Dopo aver raggiunto la qualifica di Pastry Chef decise di avviare la pasticceria Dulcis Cafè con ottimi riscontri sulla qualità delle sue produzioni, con una sperimentazione nel solco delle tradizioni. Nel 2019 ha ampliato la sua attività avviando a pochi metri dalla sua pasticceria anche una gelateria.

Nonostante le gravi difficoltà create dall’emergenza sanitaria è riuscito a salvaguardare la squadra dei suoi collaboratori.