L’arena all’aperto di Castel San Pietro Terme si riempie domenica 20 e lunedì 21 giugno delle note di Cassero Jazz. Un’edizione ridotta, spostata alle soglie dell’estate dal consueto periodo primaverile dopo i ripetuti rinvii che hanno visto in sofferenza dallo scorso anno, il mondo del jazz e i suoi festival.

Cassero Jazz, come le precedenti edizioni, è parte del   prestigioso  cartellone del Festival Regionale CROSSROADS organizzato da Jazz Network e dall’Assessorato alla Cultura della Regione Emilia-Romagna.

La XXXIII edizione della storica rassegna castellana, si apre domenica 20 giugno alle 21 con due vecchie conoscenze già presenti al festival con diverse formazioni.  Si presentano quest’anno  insieme con il rodato e spettacolare DUO dal palese titolo di “LIBERI”. Parliamo del pianista e fisarmonicista sardo ANTONELLO SALIS e del brillante fisarmonicista marchigiano  SIMONE  ZANCHINI.

Due funamboli della fisarmonica e prestigiatori dell’improvvisazione, protagonisti della scena jazz internazionale. Come all’epoca dei loro primi incontri, ancora oggi i due musicisti, giocano e sperimentano insieme  con un raro interplay, capace di dare vita ad  una musica senza confini di genere e priva di preconcetti, in cui il continuo scambiarsi dei ruoli solistici crea un coinvolgente vortice d’energia.

Antonello Salis, cinquant’anni  di carriera alle spalle, è un artista ai vertici della scena creativa del jazz internazionale. Vanta collaborazioni con maestri  come Don Cherry, Cecil Taylor, Lester Bowie, Nana Vasconcelos, Han Bennink,  Michel Portal, Hamid Drake, Pat Metheny e con il meglio della scena nazionale , da Enrico Rava a  Paolo Fresu, da Stefano Bollani a Paolo Angeli. Simone Zanchini è uno dei  fisarmonicisti più interessanti a livello europeo  capace di muoversi con grande maestria sia in ambito classico  (fa parte dal 1999 dei “Solisti dell’Orchestra del Teatro alla Scala di Milano” coi quali ha girato il mondo) che in quello del’improvvisazione jazzistica e di ricerca. Ha collaborato con Gianluigi Trovesi, Paolo Fresu, Mauro Ottolini, Han Bennink, Art Van Damme , Vasko Atanasovski, Michele Rabbia, Giovanni Tommaso, Gabriele Mirabassi, Frank Marocco, Adam Nussbaum, Jim Black.

Il Mistaken standards Trio

Lunedì 21 giugno sempre alle 21 in arena arriva il  “MISTAKEN STANDARDS TRIO” guidato dal  bravo chitarrista lombardo ENZO ROCCO che ritorna a Cassero Jazz dopo la partecipazione nel 2006.  Enzo Rocco  è un chitarrista originale , legato alla ricerca e all’improvvisazion.  Da anni attivo sulla scena nazionale ed europea , vanta esperienze variegate che includono oltre al jazz anche la musica contemporanea, quella popolare , il teatro e la danza. Tra le sue partnership spiccano quella col sassofonista Carlo Actis Dato in uno stroico duo , il “Tuba Trio” con Giancarlo Schiaffini ed Ettore Fioravanti e i sodalizi con Lol Coxhill e Veryan Weston. Dopo anni trascorsi lavorando con organici insoliti su musiche di confine  fra  il jazz più audace e la libera improvvisazione, Rocco forma un nuovo trio con l’organico più tradizionale possibile. E si cimenta finalmente con gli standard. Il risultato non è propriamente mainstream: la band prende spunto dai più celebri temi (senza tralasciare gli amatissimi Mangelberg, Lacy e Coleman) per avventurarsi in improvvisazioni senza regole e senza alcuna predeterminazione. Fra un dialogo o uno “scontro” tra i musicisti. Insieme a lui il contrabbassista Tito Mangialajo e il batterista Ferdinando Faraò,  musicisti di rango e d’esperienza e amici di lunga data .

Cassero Jazz è promosso dall’Assessorato alla cultura del Comune di Castel San Pietro, dal Combo Jazz Club, dalla UISP (delegazione castellana) in collaborazione con Crossroads – Jazz e altro in Emilia Romagna, Jazz Network, L’Associazione Lugo Contemporanea , l’ ARCI Bologna, l’Associazione P.I.M. (Poesia Immagine Musica).

ARENA COMUNALE  – Via Dei Ciliegi  Castel San Pietro Terme (BO)

In caso di pioggia i concerti saranno spostati al Teatro Cassero

 

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI

Jazz Network, tel. 0544 405666, fax 0544 405656,   e-mail: info@jazznetwork.it, uisp.cspt@tiscali.it,

http://www.crossroads-it.org http://www.combojazzclub.com http://www.erjn.it/casserojazz

http://facebook.com/combojazzclub

BIGLIETTI

Intero € 15, ridotto € 13. Abbonamento 2 concerti:  € 20

Biglietteria serale dalle ore 20: tel. 338 2273423.

Prevendita on-line: www.diyticket.it, www.crossroads-it.org.

 

PROGRAMMA:

Domenica 20 giugno–  ARENA  COMUNALE – ORE   21

SALIS & ZANCHINI DUO “LIBERI!”

“Morricone Story”

Antonello Salis – fisarmonica, pianoforte;

Simone Zanchini – fisarmonica, live electronics

 

Lunedì 21 giugno –   ARENA  COMUNALE-  ORE   21

ENZO ROCCO MISTAKEN STANDARDS TRIO

Enzo Rocco – chitarra; Tito Mangialajo – contrabbasso; Ferdinando Faraò – batteria

 

(v.g.)